NASA rinvia il lancio di TESS, telescopio cacciatore di pianeti alieni

Rinviato il lancio del Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS), il telescopio spaziale progettato nell’ambito del programma Explorer della NASA, destinato alla ricerca di pianeti alieni extrasolari usando il metodo fotometrico del transito.

Il lancio era previsto per il 16 aprile 2018 alle ore 22:32 UTC utilizzando un Falcon 9 v1.1 della SpaceX dalla piattaforma 40 del Cape Canaveral Air Force Station in Florida. Lo ha annunciato la stessa SpaceX spiegando di aver bisogno di più tempo per controllare il razzo che porterà il satellite “cacciatore di pianeti” in orbita.

Il prossimo tentativo di lancio del satellite prenderà il posto del telescopio spaziale Keplero, sarà nella notte tra mercoledì e giovedì: 18 aprile alle ore 3:51 pm ora del Pacifico. Il costo della missione è di circa 340 milioni di dollari comprensive dei costi di lancio che, per un Falcon 9 constano in circa 62 milioni di dollari.