VIDEO Milan-Napoli 1-2: micidiale Mertens per Insigne-Callejon

Anticipo Serie A: Milan-Napoli 1-2 a San Siro. Una partita di grande spettacolo quella vista nell’anticipo della 21a giornata di Serie A tra Milan e Napoli. Alla fine i tre punti sono andati alla squadra vice campione d’Italia, meritatamente. Avvio choc per i rossoneri, tramortiti dall’uno-due partenopeo con Mertens grande assist-man. Apre Lorenzo Insigne con una splendida conclusione (6′), raddoppia Callejon che buca Donnarumma in mezzo alle gambe (9′). Mertens si divora il tris al 29′. Primo sussulto milanista con Gomez (di testa), poi Kucka riapre i giochi sfruttando un errore di Tonelli (37′). Nella ripresa Pasalic centra la traversa, Insigne prova l’eurogol, al 70′ Donnarumma salva su Mertens.

Decimo risultato utile consecutivo per il Napoli, imbattuto quindi da 10 partite di campionato (7V, 3N): non ci riusciva in Serie A da novembre 2015. I tre punti fanno volare il Napoli a un solo punto momentaneo di distacco in classifica dalla Juve, raggiungendo la Roma in seconda posizione, con sette punti di vantaggio del Milan, che potrebbe aver abbandonato definitivamente oggi quel sogno chiamato “Champions League”.

Milan-Napoli risultato 1-2, tabellino e video highlights

Marcatori Gol: 6′ Insigne (N), 9′ Callejon (N), 37′ Kucka (M).

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gomez, Paletta, Calabria; Kucka, Sosa (Dal 74′ Bertolacci), Pasalic (Dall’86’ Niang); Suso, Bacca (Dal 73′ Lapadula), Bonaventura. Allenatore Montella.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Tonelli, Strinic; Allan (Dall’86’ Rog), Jorginho (Dal 61′ Diawara), Hamsik (Dal 73′ Zielinski); Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore Sarri.

Arbitro: Rocchi di Firenze. Ammoniti: Mertens, Calabria, Sosa, Strinic, Tonelli, Gomez, Bacca, Callejon.

***

Diretta Milan Napoli Streaming Gratis.

Alle 20:45 di oggi sabato 21 gennaio 2017 si gioca Milan Napoli, anticipo della giornata 21 di Serie A. Possiamo vedere la partita in diretta tv e live streaming sui canali digitali di Sky e Mediaset.

Milan Napoli, le cose da sapere sulla partita.

Il Napoli è imbattuto da quattro sfide contro il Milan in Serie A (3V, 1N) ed ha perso una sola volta nelle ultime 11 partite contro i rossoneri in campionato (6V, 4N) realizzando 23 reti nel complesso (2,1 di media a partita). I rossoneri hanno vinto solo uno degli ultimi cinque confronti con i partenopei a San Siro in A, nel dicembre del 2014: 2-0 (2N, 2P), nelle precedenti cinque il Milan vinse in ben quattro occasioni (1N). Per il Milan una sola vittoria nelle ultime quattro giornate di Serie A: non era ancora accaduto ai rossoneri in questa stagione.

Il Napoli è imbattuto da nove partite di campionato (6V, 3N): non arriva a 10 gare consecutive senza sconfitte in Serie A da novembre 2015. I partenopei hanno segnato 21 reti nelle ultime sei partite di campionato (3,5 di media a partita) dopo averne realizzati nove nelle precedenti sei (1,5 di media). Sono 45 le reti del Napoli: dal 1998 ad oggi solo un’altra squadra era riuscita a segnare così tanto dopo 20 giornate di Serie A, la Juventus nel 2013/14 (50 gol).

La squadra di Sarri è anche quella che fa più possesso (una media del 62%) e la più precisa nei passaggi (87% quelli riusciti). Solo la Juventus (202) è stata in svantaggio per meno minuti del Milan (235) in questo campionato. Il Milan è la vittima preferita di Lorenzo Insigne in Serie A (quattro gol): il classe ’91 non ha mai perso contro i rossoneri nella massima serie (5V, 3N).

La prossima sarà la 50ª presenza in Serie A per Gianluigi Donnarumma; il giovane portiere rossonero ha subito gol solo su tre dei sette rigori fronteggiati in campionato. Lorenzo Tonelli ha trovato il gol nelle uniche due presenze stagionali in campionato, con gli unici due tiri effettuati: il difensore ha segnato al Milan il suo primo gol in A, nel settembre 2014 con la maglia dell’Empoli.