Miami USA: Residenti ricevono dividendi sulla performance del Bitcoin

La città di Miami diventerà presto la prima negli Stati Uniti a “dare direttamente ai suoi residenti dividendi sulle prestazioni del bitcoin“. L’annuncio è arrivato la scorsa settimana da Francis Suárez, sindaco della capitale del turismo della Florida, a CoinDesk TV.

La performance arriva dal lancio, nell’estate del 2021, di MiamiCoin, la criptovaluta della città, che negli ultimi tre mesi ha generato profitti per Miami per oltre 21 milioni di dollari, ha spiegato Suárez. Se tali entrate fossero annualizzate, equivarrebbero a circa un quinto delle entrate fiscali annuali totali della città, che è di 400 milioni di dollari, ha affermato.

Il sindaco ha precisato che la città effettuerà i pagamenti tramite un portafoglio digitale e lavorerà con vari scambi di criptovaluta per consentire ai suoi residenti di acquisire un portafoglio, registrarsi ed essere verificati.

Il sindaco Francis Suárez ha spiegato che i pagamenti verranno effettuati tramite un portafoglio digitale. Le autorità lavoreranno con vari scambi di criptovalute per consentire ai cittadini di acquistare un portafoglio, registrarsi ed essere verificati.

Inoltre, ha dichiarato che a lungo termine questo approccio potrebbe potenzialmente eliminare la necessità per i cittadini di pagare le tasse, qualcosa che definisce “rivoluzionario”.

Vedo molto rapidamente un mondo in cui il sistema satoshi è quello che usi per effettuare i pagamenti“, ha detto. “Abbiamo bisogno che le persone capiscano che […] sì, vogliamo che abbiano bitcoin, ma vogliamo anche aumentare l’utilità del bitcoin“, sottolinea.

Dice anche che c’è molto lavoro da fare in termini di creazione di un sistema di registrazione e verifica per le prestazioni dei bitcoin, rivelando che fa tutto parte di un piano di innovazione più grande per Miami:

“Cerchiamo di creare un ecosistema completo di bitcoin e criptovalute per essere la città più cripto-friendly degli Stati Uniti”.

Da parte sua, Patrick Stanley, fondatore e CEO di CityCoins, che ha creato e gestisce MiamiCoin, ha affermato che Suárez “ha appena trasformato la sua città in un paese produttore di petrolio che offre gli interessi del bitcoin ai suoi cittadini … È incredibile”, ha concluso.