MARY LEAKEY DOODLE – Il Doodle Google di oggi, mercoledì 6 febbraio 2013, viene dedicato a Mary Leakey, all’anagrafe Mary Douglas Nicol (Londra 6 febbraio 1913 – Nairobi, 9 dicembre 1996). E’ un’archeologa e paleoantropologa inglese, moglie di Louis Leakey, diventata molto famosa per diversi importanti ritrovamenti archeologici eseguiti in Africa.

Mary Leakey negli anni sessanta si trasferisce praticamente in pianta stabile nella Gola di Olduvai, in Tanzania, uno Stato dell’Africa orientale che confina con Kenya, Uganda, Ruanda, Burundi, Repubblica Democratica del Congo, Zambia, Malawi e Mozambico, ed è bagnata a est dall’Oceano Indiano. Assieme al marito scopre l’Homo habilis, una nuova specie di ominide, più antica dell’erectus di un milione di anni.

Nel 1978 scopre quello che sarà la sua più grande scoperta: delle file di impronte fossili lasciate da ominidi bipedi.

Il doodle di oggi è uno scarabocchio statico, dove viene mostrata la grande archeologa e paleoantropologa inglese Mary Leakey mentre, accompagnata dai suoi due fedeli cani dalmata, è intenta a dare luce alle sue scoperte nella terra della Tanzania in Africa, proprio mentre scopre le impronte fossili lasciate da ominidi bipedi.

Di seguito un video (tratto da Youtube) che mostra le immagini del doodle accompagnato da delle musiche epiche: