Maria Sibylla Merian viene festeggiata oggi, lunedì 2 aprile 2013, con un doodle statico da Google in occasione del suo 366esimo compleanno o anniversario della nascita.

La naturalista e pittrice tedesca, Anna Maria Sibylla Merian, infatti è nata a Francoforte sul Meno il 2 aprile del 1647 (deceduta ad Amsterdam il 13 gennaio del 1717) e, come disegnato nello scarabocchio di oggi, la sua passione è stata fin da piccola disegnare e dipingere immagini d’insetti e di piante “presi direttamente dalla natura“.

E’ la stessa Maria Sibylla Merian a raccontarci, nell’introduzione del Metamorfosi degli insetti del Suriname (traduzione da Metamorphosis insectorum Surinamensium, uscito ad Amsterdam e definita “l’opera più bella mai dipinta in America“), che fin da piccola cominciò a disegnare i bachi da seta di Francoforte mentre si trasformavano in farfalle diurne e farfalle notturne, grazie alla passione per la pittura trasmessa da sua madre con la pittura ad olio, l’acquerello e l’incisione.