Maria Callas è il personaggio festeggiato da Google con uno dei suoi soliti doodle. Anna Maria Cecilia Sophia Kalogeropoulou, in arte Maria Callas è stata un soprano greco, con nazionalità statunitense e naturalizzata italiana fino al 1966, quando vi rinunciò per ottenere quella greca. Oggi, lunedì 2 dicembre 2013, si festeggia il 90esimo anniversario della sua nascita avvenuta nel 1923 a New York, per poi scomparire in solitudine a Parigi il 16 settembre del 1977. Infinita la documentazione che si può raccogliere su Maria Callas in internet: dalla biografia, all’intepretazione di Tosca, la Traviata, l’Ave Maria, Madame Butterfly, Tenia o Casta Diva, fino ad arrivare ai testi, oppure ai numerosi video su Youtube.

Soprannominata la Divina, la Dea, la Diva, fu regina indiscussa della lirica mondiale ma soprattutto in Italia dove esplode il successo di Maria Callas e dove incontra nuovi amici e nuovi amori: Antonio Ghiringhelli, sovrintendente della Scala, Wally e Arturo Toscanini, il celebre maestro d’orchestra, Renata TebaldiLuchino Visconti che la dirige a Milano nel 1954, Pasolini, Zeffirelli, fino a Giuseppe di Stefano. Ama l’armatore greco Aristotele Onassis il quale la abbandona poi per Jacqueline Kennedy e da qui inizia il suo lento declino fino al suo ritiro a Parigi dove muore nel 1977.

Mentre Google la ricorda con un doodle statico nella sua home page, noi vogliamo ricordarla così, con un video musicale dove Maria Callas interpreta Casta Diva nel 1958 a Parigi.