VIDEO CAMMARELLE-JOSHUA – “Vergognatevi! Che schifo!” con queste parole nella telecronaca in diretta della finale di pugilato categoria super massimi alle Olimpiadi di Londra 2012, i telecronisti accolgono il verdetto della giuria che assegna la vittoria all’atleta di casa Antonhy Jousha a scapito dell’atleta azzurro Roberto Cammarelle, il quale regala comunque al pubblico inglese un applauso di ringraziamento con lezione di grande fair play.

Ma la finale di pugilato Cammarelle-Joshua di Londra 2012 è stata visto da tutto il mondo, e solamente la stampa inglese non vede il clamoroso scippo effettuato all’atleta azzurro Cammarelle, da una evidente giuria di parte, di una medaglia d’oro meritamente conquistata sul ring.

Tutti abbiamo visto come Cammarelle abbia dominato i primi due round (6-5 e 7-5) e pareggiato il terzo recuperando un momento di incertezza a causa della fatica. Arriva il verdetto dei giudici: dopo aver dichiarato che l’incontro finisce 18-18 in parità, la giuria decide di assegnare la medaglia d’oro al pugile di casa. La Federazione Italiana presenta immediatamente un legittimo ricorso ufficiale il quale viene prontamente respinto. E scoppia la polemica anche in internet.