Ha ripreso ad animarsi l’incendio sulle colline del savonese in Liguria, che da 48 ore brucia la collina a Vado Ligure. Sembrava sotto controllo la situazione questa notte dell’incendio di Vado, tuttavia persistono dei focolai che stanno destando preoccupazione. Anche questa mattina canadair e elicotteri sono decollati per arginare il fuoco che ha scollinato verso levante. Il fuoco ha gia’ divorato oltre 300 ettari di macchia mediterranea.

E’ giunta tra l’altro la conferma ufficiale che a scatenare l’incendio tra Vado e Quiliano, in provincia di Savona, in Liguria, sono stati dei grossi petardi che sono stati fatti

esplodere nella zona suddetta nella notte tra la vigilia e il giorno di natale. La conferma e’ arrivata dal Nucleo Investigativo del Corpo Forestale dello Stato, che a quanto sembra ha proceduto con interrrogare due minorenni per incendio colposo.

Alla vigilia di Natale erano state fatte evacuare 300 persone dalle proprie case in quanto l’incendio stava minacciando le loro abitazioni.