SICILIA VULCANO ETNA TERREMOTO, Catania – Dal cratere sud-est del vulcano Etna in Sicilia e’ cominiciato a fuoriuscire del magma con conseguente esplosione di lapilli e fontane di lava. Il tutto ha provocato una piccola colata che si spinge verso la Valle del Bove. Anche se meno frequenti della scorsa estate, le eruzioni dell’Etna si fanno comunque notare, tanto che l’aeroporto di Catania e’ stato chiuso fino alle ore 7:00 di questa mattina, orario in cui si riunira’ l’unita’ di crisi per valutare meglio la situazione.

I fenomeni sull’Etna erano iniziati il 3 febbraio ma negli ultimi giorni vi e’ stata una accelerazione. In Sicilia oggi si sono registrati due terrremoti: uno di magnitudo 3,1 nel distretto sismico dei Monti Nebrodi a nord di Enna alle 17:15 di ieri pomeriggio e l’altro di magnitudo 2,3 due minuti piu’ tardi a pochi chilometri di distanza sempre in provincia di Messina.