Juventus riduce lo stipendio di Cristiano Ronaldo per il CoronaVirus.

Lo sport nel mondo, e in particolare in Italia, sta vivendo un momento difficile. La pandemia di coronavirus ha causato la sospensione delle competizioni, inclusa la Serie A, che ha causato seri problemi alle squadre, tra cui la Juventus, che si stima abbia perso 110 milioni di euro di guadagni.

Per questo motivo, la Federazione calcistica italiana ha permesso alle squadre di ridurre i salari dei giocatori per ridurre al minimo i danni economici.

Pertanto, i calciatori potrebbero subire una riduzione dei loro salari fino al 30%. In questo modo, la stella della “Vecchia Signora”, Cristiano Ronaldo, il giocatore più pagato in Serie A, subirebbe una perdita di circa 10 milioni di euro. Lo stipendio della stella portoghese alla Juventus supera i 30 milioni di euro all’anno.