Juventus-Milan risultato firmato Dybala Cuadrado Khedira, +4 dal Napoli in classifica

Aggiornamento finale Juventus-Milan. Grande prova di carattere della Juve che vince su un buon Milan il posticipo della 30a giornata di Serie A, e dopo l’incredibile pareggio contro la Spal che aveva preoccupato l’ambiente bianconero. La Juventus passa all’8′ con Dybala (servito da Pjanic) con un gran sinistro dalla distanza che sorprende Donnarumma. Il Milan è in partita e la reazione si concretizza all’28’ con una incornata dell’ex di turno, Bonucci, che ha la meglio su Chiellini e Barzagli.

Nella ripresa Allegri richiama Lichtsteiner per lasciare spazio a Douglas Costa. Successivamente esce anche Matuidi (al 61′) e in campo si rivede Cuadrado, al suo rientro dallalunga convalescenza dopo l’operazione. Non poteva essere una mossa più indovinata quella di Allegri, che voleva così avere una Juve a trazione anteriore. E’ proprio il colombiano Cuadrado che al 79′ incorna di testa (su cross di Khedira), in tuffo e con violenza, il pallone nella porta rossonera, riportando cosi’ in vantaggio la Juventus.

All’87’ è Khedira a firmare il gol del definitivo 3 a 1 al termine di una spettacolare azione bianconera, passata per i piedi di uno splendido Dybala. Con questa vittoria la Juventus guadagna due punti sul Napoli che nella gara delle 18 aveva pareggiato 1-1 in casa del Sassuolo, salendo a quota 78 punti contro i 74 della formazione di Sarri. Prossime partite di campionato: sabato 7 aprile Benevento-Juventus e Napoli-Chievo ed entrambe si giocheranno alle 15.

Il tabellino di Juventus-Milan 3-1

Marcatori gol: 8′ Dybala (J), 28′ Bonucci (M), 79′ Cuadrado (J), 87′ Khedira (J).

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; Lichtsteiner (46′ Douglas Costa), Khedira, Pjanic (75′ Bentancur), Matuidi (61′ Cuadrado), Asamoah; Dybala, Higuain. Allenatore Allegri.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia (76′ Montolivo), Bonaventura; Suso, André Silva (65′ Kalinic), Çalhanoglu (81′ Cutrone). Allenatore Gattuso.

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo. Note: ammoniti 38′ Benatia (J), 39′ Rodriguez (M), 52′ Biglia (M), 82′ Montolivo (M).

***

Aggiornamento Juventus-Milan in diretta live streaming sui canali digitali. Il primo tempo a Torino si è concluso 1-1. All’8′ Paulo Dybala porta in vantaggio la Juventus con uno splendido tiro di sinistro da fuori. Al 28′ Bonucci (fischiatissimo fin dall’inizio) salta più in alto di Barzagli e Chiellini e segna il gol del pareggio. Si sta giocando il secondo tempo.

***

Juventus-Milan in diretta live streaming sui canali digitali. E’ una partita di calcio che inizia alle 20:45 di oggi ed è valida come posticipo che chiude la 30a giornata di Serie A. L’undicesimo turno del girone di ritorno di campionato (9 partite al termine compresa questa) propone il big match Juventus-Milan all’Allianz Stadium di Torino. All’andata la Juventus vinse 2-0 a Milano con doppietta di Higuain. Vediamo di seguito le ultime notizie sul match e in particolare dove guardare la partita in tv con le possibili alternative per vedere Juventus-Milan streaming.

Juventus-Milan streaming live: le ultime notizie sulle formazioni.

Le ultime in casa Juventus. Non c’è pace per Max Allegri. Recuperato (andrà in panchina) Cuadrado, ecco l’assenza all’ultimo minuto di Mario Madzukic (contusione nell’ultimo allenamento). Fuori anche Alex Sandro e Bernardeschi, il cui rientro però è ormai vicino. Con il Milan scenderà probabilmente in campo la formazione che giocò (vincendo) al San Paolo con il Napoli: Marchisio (o Bentancur) al fianco di Pjanic, Douglas Costa a destra e Matuidi che si “sdoppierà” ricoprendo anche la fascia sinistra.

Le ultime in casa Milan. Nuovo stop per Conti, che ha riportato un problema al ginocchio già operato. Recuperato Calabria, Romagnoli è ok. In attacco André Silva verso una maglia da titolare, con Cutrone e Kalinic in panchina.

Le probabili formazioni di Juventus-Milan:

Juventus (4-3-2-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanić, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain. Allenatore Allegri. Indisponibili: Bernardeschi. Squalificati: nessuno.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Bonaventura, Biglia, Kessie; Suso, Kalinic, Calhanoglu. Allenatore Gattuso. Indisponibili: Conti, Abate. Squalificati: nessuno.

Arbitro: Mazzoleni.

Diretta Juventus-Milan, le cose da sapere sulla partita.

Juventus 1° in classifica con 75 punti (2 in più del Napoli), Milan 6° con 50.

La Juventus ha vinto nove delle ultime 10 sfide contro il Milan in Serie A, mantenendo la porta inviolata cinque volte in questo parziale. La Juventus ha vinto tutti i sei confronti di campionato contro il Milan da quando gioca all’Allianz Stadium. L’ultimo successo rossonero a Torino in A risale infatti al marzo del 2011 (1-0 del Milan di Allegri grazie al gol di Gennaro Gattuso).

La Juventus non ha concesso gol nelle ultime 10 partite di massimo campionato (931 minuti). Se non subisse gol fino al 44° minuto di questo Juventus-Milan stabilirebbe il nuovo record di imbattibilità nella storia della Serie A (battendo i 974 minuti stabiliti nel marzo 2016). Il Milan, invece, non perde in campionato da 10 partite (8V, 2N): è dall’aprile 2013 che non rimane almeno 11 gare di fila di campionato imbattuto.

Sfida tra le due squadre con la media punti più alta in Serie A da inizio 2018 (2.80 di media la Juventus, 2.78 il Milan) e tra le due che in questo anno solare hanno subito meno gol (zero la Juventus, cinque il Milan). Il Milan, pur avendo effettuato in totale due tiri nello specchio in più della Juventus (169 a 167) in questo campionato, ha segnato ben 26 gol in meno rispetto alla squadra bianconera (41 a 67). Escludendo i calcio di rigore, la Juventus è la squadra di questo campionato che subisce meno gol da dentro l’area di rigore (10), mentre il Milan è quella che ne subisce di più in percentuale (84%, 27 su 32).

Sono sei i gol rifilati da Gonzalo Higuain al Milan in nove sfide di campionato contro i rossoneri: due doppiette, tra cui quella che ha deciso la gara di andata. Paulo Dybala ha trovato il gol in entrambe le gare di Serie A giocate con la maglia della Juventus all’Allianz Stadium contro il Milan. Patrick Cutrone ha segnato cinque gol nelle ultime cinque gare giocate da titolare in Serie A, tre dei quali nelle due di queste giocate in trasferta.

Juventus-Milan Streaming Online: dove vedere Diretta Live Tv gratis.

Juventus-Milan in diretta tv a partire dalle ore 20:45 di oggi sabato 31 marzo 2018 sui canali digitali di Premium Sport e Premium Sport HD. Diretta TV anche sul digitale di Sky Sport 1, Sky Supercalcio e Sky Calcio 1 anche in alta definizione HD.

Match fruibile in video streaming gratis per gli abbonati con Sky Go e con Premium Play. Sono servizi on-demand per seguire le partite di calcio streaming su iPhone, iPad, Android o Samsung Apps e quindi smartphone, tablet e pc. Online su Now TV per tutti con la visione acquistabile al prezzo di 1,99 Euro (per Apple iOS e Google Android oppure guardando in diretta la pagina LIVE dal tuo PC). Juventus-Milan non viene trasmessa in chiaro.

Come guardare Juventus-Milan streaming gratis senza Rojadirecta.

Le alternative per vedere il match Juventus-Milan online sono solamente quelle ufficiali descritte sopra. Il Live Streaming della partita che troverete su YouTube Live, Facebook Video, Periscope e quelli via web links gratis inclusi nel raccoglitore internet di Rojadirecta, non sono considerati legali. A vostro rischio e pericolo quindi.

Quando vi collegate a internet ricordatevi sempre di avere una connessione sicura in VPN che vi permette di avere affidabilità, riservatezza (anonimato) e accessibilità durante tutto l’arco della navigazione (info qui).

Oltre alla diretta in tempo reale su Twitter a suon di tweet, c’è anche la radiocronaca live su Radio Rai 1 della diretta streaming di Juventus-Milan.