VIDEO Juventus Milan 2-1: decide Dybala su rigore con un impressionante Donnarumma

Juventus-Milan risultato esatto 2-1. La 31a vittoria di fila in Serie A allo Stadium è arrivata al 90’+7′. Donnarumma, dopo le innumerevoli e impressionanti parate davanti al suo grande maestro Buffon (che non è stato di meno questa sera), nulla ha potuto sulla perfetta esecuzione di Dybala dal dischetto. Un calcio di rigore polemico assegnato dall’arbitro Massa per fallo di mano di De Sciglio su tiro ravvicinato di Lichtsteiner. Era stato Benatia al 30′ a portare in vantaggio la Juventus su perfetto assist di Dani Alves e Carlos Bacca aveva poi pareggiato i conti al 43′ (in fuorigioco) su assist di Deulofeu. La Juventus aveva dominato il primo tempo e Bacca ha rimesso in gioco la sua squadra oltre i meriti visti sul campo. Nel secondo tempo la musica cambia: Allegri non fa cambi e Montella si. I rossoneri prendono fiducia e guadagnano metri importanti. Nel finale l’argentino Sosa perde la testa: prima si fa ammonire all’89 e poi ancora al 90’+3′ per la quale si guadagna il cartellino rosso. A questo punto è assalto Juve: Higuain in mezza rovesciata manda fuori di poco. Sulla azione successiva arriva l’azione del calcio di rigore e Dybala non perdona. Juventus a 69 punti (di nuovo 10 sulla Roma) e Milan fermo a 50 in classifica.

Il tabellino di Juventus Milan 2-1: gol di Dybala all’ultimo secondo su rigore,

Marcatori Gol: 30′ Benatia (J), 43′ Bacca (M), rigore 97′ Dybala (J).

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Barzagli (Dal 46′ Lichtsteiner), Benatia (Dal 78′ Rugani), Bonucci, Asamoah; Khedira, Pjanic; Dani Alves, Dybala, Pjaca (Dall’89’ Kean); Higuain. All. Allegri

MILAN (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Zapata, Paletta, Romagnoli; Sosa, Bertolacci, Pasalic (Dal 71′ Poli); Ocampos (Dall’89’ Vangioni), Bacca (Dal 54′ Kucka), Deulofeu. All. Montella

Arbitro: Davide Massa di Imperia. Ammoniti: Pasalic, Benatia, Deulofeu, Ocampos, Romagnoli, Pjanic, Khedira. Espuls0 Sosa (M) al 93′ per doppia ammonizione.

Guarda il video highlights di Juventus Milan 2-1 del 10 marzo 2017.

Diretta Juventus Milan Streaming Gratis Online. Classico dei classici del calcio italiano. La Juventus affronta l’unica bestia nera di questa meravigliosa stagione, in cui è ad un passo da finale di Coppa Italia, quarti di Champions League e Scudetto, nonostante il pareggio rimediato a Udine, il primo in campionato, per effetto dei gol di Zapata e Bonucci. Alle 20:45 di oggi venerdì 10 marzo 2017 si gioca Juventus Milan, partita anticipo che apre la giornata 28 di Serie A 2016-2017. Potete vedere la partita in diretta tv e live streaming sui canali digitali di Sky e Mediaset. Scopriamo insieme le ultime notizie sul match e nello specifico dove guardarla in tv con le possibili alternative per vedere Juventus Milan streaming gratis.

Grande anticipo allo Stadium tra Juventus e Milan questa sera (foto). Per la formazione bianconera, in attesa dell’incontro con il Porto per la Champions League, impegno difficile contro i rossoneri che li hanno battuti due volte in stagione e sono in striscia positiva. Per Massimiliano Allegri mancherà Chiellini, infortunato, ed al suo posto sarà impiegato Benatia, mentre per la sostituzione dello squalificato Cuadrado sono in ballo Pjaca e Marchisio. Per Vincenzo Montella invece rientra Romagnoli in difesa ed in attacco si punta ancora su bacca, riscopertosi goleador contro il Chievo. A centrocampo probabile impiego per Suso. Una trasferta da “mission impossible” per la squadra di Montella. Allo Stadium, i bianconeri hanno vinto tutti i cinque precedenti di Serie A contro il Milan, una media di due gol a partita, con tre gare a porta inviolata.

Andiamo a vedere ora il pronostico di Juventus Milan. Pronostico favorevole ai bianconeri? Secondo i bookmakers la Juventus dovrebbe avere vita facile facendo anche leva su quel fattore Stadium che fa paura anche alle big. Tra le possibili giocate che si potrebbero fare oggi abbiamo: Vittoria Juventus a 1,45 su Snai, entrambe le squadre a segno a 1,95 su Bet365, Vittoria Juventus con handicap -1 a 2,40 su Paddy Power.

Juventus Milan streaming gratis, le cose da sapere sulla partita.

Ecco alcune statistiche OPTA che hanno caratterizzato il match nel corso della storia. 164° match in Serie A tra Juventus e Milan. Il club rossonero è quello contro cui i bianconeri hanno pareggiato (54) e perso più partite (49) in campionato. La Juventus ha perso la gara di andata per 1-0 dopo che aveva vinto i sette precedenti contro il Milan in Serie A. La Juve ha sempre battuto il Milan allo Stadium in Serie A ottenendo cinque vittorie su cinque, con tre “clean sheet” in questo parziale. L’ultima vittoria rossonera a Torino contro la Juventus è datata marzo 2011: 0-1 firmato Rino Gattuso. La gara di andata a San Siro è stata l’unica nelle ultime 39 giocate in Serie A in cui la Juventus non è riuscita a far gol.

Il Milan arriva da cinque risultati utili consecutivi (4V, 1N). In questo campionato è già arrivato a sei, tra la quarta e la nona giornata, quando appunto sconfisse la Juventus. Nelle ultime due partite ufficiali, contro Udinese e Napoli, la Juve ha subito nove tiri nello specchio, tanti quanti nelle precedenti cinque gare disputate. Paulo Dybala è andato a bersaglio nelle due gare casalinghe di Serie A giocate contro il Milan (un gol con la Juve, uno con il Palermo): l’argentino ha segnato fin qui sei gol in meno rispetto alla 27ª giornata 2015/16.

Solo due giocatori della rosa del Milan hanno segnato in Serie A allo Stadium contro la Juventus: Andrea Bertolacci (Lecce, maggio 2012) e Luca Antonelli (Milan, febbraio 2015).

Gonzalo Higuaín ha giocato in 36 delle 38 partite ufficiali disputate dalla Juventus in questa stagione ed è andato segno nella metà di quelle in cui ha messo piede in campo (18 su 36). Vincenzo Montella ha perso tutte le cinque partite allenate in casa della Juventus in Serie A, subendo 14 gol nel parziale.

Juventus Milan Streaming Gratis dove vedere Diretta Live Tv Rojadirecta.

Le ultime notizie di Juventus Milan ci dicono che la squalifica di Cuadrado dovrebbe aprire le porte al centrocampo a tre dei bianconeri. Per Massimiliano Allegri è questa la soluzione alternativa qualora non reputi Pjaca pronto a giocare come titolare. In questo caso il croato si piazzerebbe a destra sulla linea di trequarti e non cambierebbe nulla; altrimenti spazio a Marchisio in mediana, al fianco di Khedira e Pjanic così da non dover scegliere chi lasciare fuori. Dybala manterrebbe la sua posizione di trequartista ma giocherebbe da solo tra le linee, con Mandzukic che farebbe un passo avanti andando ad affiancare Higuain nel reparto d’attacco.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Bonucci, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain. Allenatore Allegri. Squalificati: Cuadrado. Indisponibili: Sturaro, Chiellini.

Milan (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Zapata, Paletta, Romagnoli; Kucka, Sosa, Bertolacci; Suso, Bacca, Deulofeu. Allenatore Montella. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Abate, Montolivo, Bonaventura, Antonelli.

Diretta Juventus Milan a partire dalle ore 20:45 di oggi venerdì 10 marzo 2017 sui canali digitali di Premium Sport, Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1, anche in HD. Match fruibile in streaming calcio gratis (per gli abbonati) con Sky Go e con Premium Play, servizi on-demand per seguire le partite di calcio streaming su iPhone, iPad, Android o Samsung Apps e quindi smartphone, tablet e pc. Now TV per tutti, a pagamento. Juventus Milan non viene trasmessa in chiaro.

Vedere Juventus Milan Gratis, le alternative. Il match viene trasmesso anche in live streaming su YouTube Live, Facebook Video, Periscope e via web links gratis inclusi nel raccoglitore internet di Rojadirecta in VPN (info qui). In ogni caso, oltre a TarjetaRojaOnline, cercando su Yahoo! Bing o Google la parola chiave “Juventus Milan Streaming Gratis“, i motori di ricerca vi mostreranno tutti i risultati con i siti web dove vedere la partita gratis online. Radiocronaca di Juventus Milan su Radio Rai 1 in diretta streaming.

Il big match dello Stadium sarà trasmesso in diretta da Premium anche in 4K. Solo la pay tv di Mediaset offre match di Serie A in Ultra Definizione e, di conseguenza, il privilegio sarà esclusiva dei suoi abbonati. Dopo la finale di Champions della scorsa stagione e il derby di Milano del 20 novembre, il canale Premium Sport 4K si riaccende per un’altra classica di enorme prestigio del panorama calcistico internazionale. L’Ultra Definizione di Premium garantirà una qualità quattro volte superiore all’HD: un livello di realismo senza precedenti, che esalterà ogni dettaglio della sfida tra i bianconeri di Massimiliano Allegri e i rossoneri di Vincenzo Montella. Tutti gli abbonati Premium, dotati di un televisore abilitato alla visione in 4K (l’elenco dei televisori 4K abilitati è disponibile sul sito mediasetpremium.it) e di una Premium Smart Cam o CamHD, potranno ammirare il match sul canale “Premium Sport 4K” (391 del digitale terrestre) senza alcun costo aggiuntivo e con una telecronaca dedicata, realizzata da Pierluigi Pardo e Aldo Serena. Con questo evento, continua la collaborazione di Premium con il partner tecnologico Samsung, che ha elevato il livello della qualità d’immagine garantendo una perfetta esperienza visiva: il verde dell’erba, la brillantezza delle maglie, i minimi particolari di ogni azione, anche la più veloce, daranno al telespettatore la sensazione di assistere al match come se fosse seduto in tribuna, dentro lo stadio.