DIRETTA CALCIO – Juventus e Inter stanno per scendere in campo oggi per giocarsi l’ennesima sfida in questo storico derby d’Italia che per decenni ha caratterizzato il calcio italiano. Oggi vogliamo proporvi un documento storico che all’epoca fece gridare allo scandalo. Stiamo parlando di Juventus-Inter del 26 aprile 1998, una partita che vale uno scudetto.

Era l’Inter di Giuseppe Prisco sempre con il suo sarcasmo divertente come pochi nella storia del calcio, e del storico “triumvirato” bianconero composto da Antonio Giraudo, Luciano Moggi e Roberto Bettega. In campo la sfida tra numerose stelle del calcio: Di Livio, Deschamps, Davids, Pessotto, Zidane, Inzaghi (sostituito da Antonio Conte) e Del Piero nelle file bianconere allenate da Marcello Lippi, e dall’altra parte i vari Pagliuca, Zanetti, Winter, Simeone, Djorkaeff, Zé Elias, Zamorano e soprattutto il grande Ronaldo.

Ma il vero protagonista di Juventus-Inter di quel storico giorno che ha fatto gridare allo scandalo tutta l’Italia, sarà l’arbitro Ceccarini di Livorno, capace di non concedere un calcio di rigore a Ronaldo atterrato in area da Iuliano e subito dopo dare un calcio di rigore a favore della Juventus per un fallo in area su Del Piero, il quale, pero’, si farà parare il tiro da Pagliuca al 28′ del secondo tempo. Ma la Juventus era passata in vantaggio proprio con Alex Del Piero nel primo tempo al 21esimo di gioco e alla fine vincerà la partita. Al 34′ del secondo tempo venne espulso anche Zé Elias per comportamento non regolamentare: l’Inter costretta a chiudere in 10 uomini. Vi lasciamo con il link per vedere il video con le immagini che resteranno nella memoria del calcio italiano e come prezioso documentario storico.

Video gol Juventus-Inter 1-0