Juventus: CR7 e Dybala (entra e segna) stendono il Napoli, 2-1 nel recupero. Fantastico Chiesa.

DIRETTA JUVELa Juventus ha battuto il Napoli 2-1 allo Stadium nel recupero della 3a giornata di Serie A, che si è giocata per la prima volta nella storia dopo che si è svolta la partita di ritorno. Dopo un gol sbagliato in forma abbastanza clamorosa al secondo minuto di gioco, CR7 Cristiano Ronaldo segna il gol del vantaggio bianconero al 13′ su assist di Federico Chiesa (il migliore in campo anche quest’oggi) al termine di una favolosa azione personale in dribbling. Nella ripresa entra Paulo Dybala al 69′, al rientro dopo quasi 3 mesi di assenza, e al 73′ inventa una delle sue giocate che portano al raddoppio: è il 2-0 della Vecchia Signora. Inutile il primo gol di Lorenzo Insigne allo Stadium, su calcio di rigore (dubbio) al 90’. La Juventus torna al successo e si porta al terzo posto in classifica a quota 59 punti (-1 dal Milan secondo), Napoli quinto con 56 punti a -2 dalla zona Champions.

Tabellino Juventus-Napoli risultato finale esatto 2-1

Marcatori gol: 13′ Cristiano Ronaldo (J), 73′ Paulo Dybala (J), 90′ rigore Insigne (N).

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado (69′ McKennie), Bentancur, Rabiot, Federico Chiesa (80′ Arthur); Alvaro Morata (69′ Paulo Dybala), CR7 Cristiano Ronaldo. Allenatore Pirlo.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrhamani, Koulibaly, Hysaj (76′ Mario Rui); Fabian Ruiz (89′ Petagna), Demme (54′ Osimhen); Lozano (54′ Politano), Zielinski, Lorenzo Insigne; Mertens (76′ Elmas). Allenatore Gattuso.

Ammoniti: Koulibaly (N), Alex Sandro (J), Rrhamani (N).

Guarda qui i tre gol di Juve-Napoli 2-1.

La Juventus ha vinto nove delle ultime 10 sfide casalinghe contro il Napoli in Serie A (1P), con un punteggio complessivo di 23-8 nel parziale. Lorenzo Insigne ha messo a segno quattro gol in Serie A contro la Juventus; negli anni 2000, solo Marek Hamsik ha fatto meglio con la maglia nel Napoli (sei).