Juventus e Allegri verso la rottura? La Bufala di Capodanno

La Juventus e il tecnico Allegri starebbero andando verso la rottura consensuale. Alcuni giornali propongono pure la notizia che il prossimo sostituto di Allegri sarebbe l’attuale tecnico della Fiorentina Paulo Sousa. A scatenare questo tam tam mediatico sarebbe la sconfitta di Doha contro il Milan nella Supercoppa che non sarebbe stata del tutto indolore in casa Juventus. La Gazzetta dello Sport lancia la bufala mediatica affermando che tra la società bianconera e Massimiliano Allegri “sembra essersi rotto qualcosa”, tanto da prospettare un addio al termine di questa stagione.

Lo sfogo a fine partita davanti a Marotta e Paratici (guarda) e soprattutto davanti alla telecamere di tutto il mondo. La non ottima gestione di Dybala. La prestazione a volte presuntuosa della Juve che è costata nel risultato e pure nello spettacolo di gioco. Sarebbero questo i motivi, sostenuti anche da altri media nazionali storicamente contro la Juventus, che spingerebbe la famiglia Agnelli a chiudere anticipatamente di 12 mesi il contratto con Massimiliano Allegri.

La bufala, magistralmente orchestrata, probabilmente per aumentare piccole fratture, fisiologiche nel mondo del calcio e soprattutto in una grandissima squadra come la Juventus, viene condimentata anche dal futuro nome che prenderebbe il posto di Allegri (foto). Oltre a Paulo Sousa, si parla anche di Jardim (fautore del miracolo Monaco), Di Francesco e Simeone, nel quale Agnelli “in lui rivede alcune caratteristiche di Conte”.