Incredibile in Champions: Juve in casa eliminata dal Porto ai supplementari

DIRETTA CHAMPIONSIncredibile allo Stadium dove la Juventus con il vantaggio di 11 contro 10 dal 54′ vince alla fine dei tempi supplementari per 3-2 ma viene eliminata dal Porto forte del 2-1 della partita di andata. Amara vittoria quindi per Pirlo e Ronaldo che tanto avevano sperato nella rimonta.

Juventus dalla doppia faccia. Un primo tempo nel quale la Juve non gioca al calcio va sotto al 19′ su un calcio d irigore trasformato da Sergio Oliveira (fallo di Demiral su Taremi). Nella ripresa i Bianconeri si svegliano e pareggiano con Chiesa (su assist di Ronaldo) al 49′.

Il sogno della rimonta bianconera si concretizza (sulla carta) dopo l’espulsione di Taremi al 54′ che si becca due gialli  in due minuti. In vantaggio numerico la Vecchia Signora passa in vantaggio anconra con Chiesa su cross di Cuadrado al 63′. Al 90’+4′ traversa di Cuadrado, poi supplementari. Punizione Oliveira per il 2-2 al 115′. Reazione veemente della Juve che con segna con Rabiot (117′): è 3-2 ma non basta. Juve eliminata!

Juventus-Porto risultato esatto finale 3-2 (dopo i tempi supplementari)

Marcatori gol: 19′ rigore Sergio Oliveira (P), 49′ Chiesa (J), 63′ Chiesa (J), 115′ Sergio Oliveira (P), 117′ Rabiot (J).

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, Bonucci (75′ De Ligt), Alex Sandro; Ramsey (75′ McKennie), Arthur (102′ Kulusevski), Rabiot, Chiesa (102′ Bernardeschi); Alvaro Morata, CR7 Cristiano Ronaldo.

Allenatore Pirlo.

PORTO (4-4-2): Marchesin; Manafà, Mbemba, Pepe, Zaidu (71′ Luis Diaz); Otavio (61′ Sarr), Oliveira (118′ Ndiaye), Uribe (89′ Grujic), Corona (118′ Leite); Marega (106′ Martinez), Taremi. Allenatore Conçeiçao.

Ammoniti: Otavio, Taremi, Chiesa, Cuadrado, Sergio Oliveira, Bernardeschi. Espulso: Taremi al 54′ per doppia ammonizione.

Curiosità post partita

Per la prima volta tra Coppa dei Campioni e Champions League, la Juventus è stata eliminata agli ottavi di finale per due stagioni di fila. Per la seconda volta la Juventus è stata eliminata nella fase a eliminazione diretta della Coppa dei Campioni/Champions League da una squadra portoghese – la prima risale al 1968, in semifinale contro il Benfica.

La Juventus non ha superato un turno della fase a eliminazione diretta in Champions League dopo essere andata ai supplementari per la prima volta dal 2016 – ottavi di finale vs Bayern Monaco. Prima di questa partita, l’ultima gara di Champions League con almeno due gol segnati durante il secondo tempo supplementare è stata Real Madrid-Bayern Monaco nell’aprile 2017.