Incredibile: i cani possono odorare il tumore nel sangue.

Il tuo cane è sdraiato tutto il giorno e si alza solo per mangiare? Pensi che potrebbe fare qualcosa di più produttivo? Bene, un nuovo studio ha dimostrato che i cani possono usare il loro avanzato olfatto per distinguere i campioni di sangue da persone affette da cancro, il tutto con un’accuratezza del 97%.

Il sorprendente olfatto del cane.

Anche se attualmente non esiste una cura per il cancro, la sua diagnosi precoce offre la migliore speranza di sopravvivenza. Quindi un test altamente efficace per rilevarlo potrebbe salvare migliaia di vite e cambiare il modo in cui viene trattata la malattia.

Per lo studio, i ricercatori di BioScentDx hanno utilizzato un clicker (piccolo dispositivo che emette un suono per riaffermare un comportamento positivo) per insegnare a quattro beagles a distinguere tra siero di sangue normale e campioni da pazienti con carcinoma polmonare maligno.

I cani hanno recettori degli odori 10 mila volte più accurati degli umani. Questo li rende altamente sensibili agli odori che noi non possiamo percepire.

Sebbene un beagle, chiamato Snuggles, non fosse motivato ad agire, gli altri tre cani identificavano correttamente i campioni di cancro al polmone nel 96,7% dei tentativi e nei campioni normali il 97,5%.

Cani: il futuro nella cura dei tumori.

Questa ricerca apre la strada a studi futuri in due diversi percorsi:

  • Usa l’odore canino come metodo per il rilevamento del cancro.
  • Determinare i composti biologici rilevati dai cani e quindi progettare test di screening del cancro basati su tali composti.

L’obiettivo è utilizzare l’olfatto dei cani per sviluppare un modo non invasivo di individuare il cancro e altre malattie potenzialmente letali.

Come passo successivo, i ricercatori hanno pubblicato uno studio sul cancro al seno, in cui i partecipanti hanno donato i loro campioni di respiro per essere esaminati da cani addestrati per rilevare il cancro.

Si prevede inoltre di separare i campioni nei loro componenti chimici e presentarli ai cani, al fine di isolare le sostanze che causano gli odori che i cani rilevano.

La rilevazione del cancro canino potrebbe portare a nuovi metodi più economici e più accurati per rilevare il cancro.