Phoenix colpita da piogge torrenziali dopo la tempesta di sabbia
Phoenix colpita da piogge torrenziali dopo la tempesta di sabbia

MALTEMPO USAPhoenix allagata a causa di piogge torrenziali. La principale e più popolosa città dello Stato dell’Arizona, negli Stati Uniti, e’ stata colpita da forti piogge che l’hanno praticamente allagata. Piogge record che hanno provocato anche due vittime.

Si tratta della lunga coda dell’uragano Norbert che si era generato nell’Oceano Pacifico di fronte alle coste messicane in Baja California.

Il fenomeno e’ arrivato fino allo stato dell’Arizona lasciando cadere sul territorio grandi quantita’ di acqua, provocando diverse inondazioni.

A Phoenix sono caduti 8,3 centimetri di pioggia, record assoluto di precipitazioni nella città desertica protagonista nelle recenti settimane anche di una spettacolare tempesta di sabbia. Il precedente primato risaliva al 1939, con 7,3 centimetri. Le piogge torrenziali hanno provocato inondazioni che hanno persino ricoperto decine di auto, obbligando a chiudere le scuole e lasciare circa 10 mila persone senza elettricita’. Guarda il filmato video qui.