QUI MILAN – Ibrahimovic è stato venduto al PSG di Ancelotti questa estate ma in una recente intervista ha mostrato ancora il suo affetto per il Milan. L’attaccante svedese ha affermato che si è sempre sentito a casa con il Milan che è una grande club.

Nonostante il fatto che Galliani aveva dichiarato qualche settimana fa, che Zlatan Ibrahimovic non gli rivolgeva più la parola, dalla sua nuova squadra, il Paris Saint Germain, l’attaccante che in Italia ha giocato per molti anni, e che a Parigi ha segnato nove gol in sette partita fino a oggi disputate, ha dichiarato che se un giorno dovesse ritornare a giocare con una squadra dove ha già militato, questa sarebbe il Milan.

Alla notizia i tifosi del Milan hanno subito drizzato le orecchie visto i recenti risultati della loro squadra come la sconfitta nel derby contro l’Inter, ma l’agente di Ibrahimovic, Mino Raiola, ha subito fatto chiarezza sulle parole dello svedese spegnendo così qualsiasi timida speranza di rivedere il goleador in rossonero: “Le sue parole sono state una dimostrazione d’affetto verso i tifosi del Milan, lui si è trovato bene a Milano“, ed aggiungendo inoltre che “per i prossimi 3-4 anni sarà ancora un top player e in Italia – vista la situazione economica dei club italiani – non possono permetterseli“.