BUDAPEST – Il Gran Premio d’Ungheria di Formula Uno è stato vinto dal britannico Lewis Hamilton, finalmente vincitore con la sua Mercedes (la quarta vittoria personale all’Hungaroring), tagliando il traguardo davanti a Raikkonen e Vettel. Dietro si sono posizionati Webber e lo spagnolo della Ferrari, Fernando Alonso, il quale perde punti importanti in classifica e adesso si trova al terzo posto a quota 133 punti e con 39 punti di distanza dal leader Sebastian Vettel, scavalcato da Raikkonen, secondo a quota 134 punti.

Il Gran Premio d’Ungheria regala quindi a Lewis Hamilton la sua ventiduesima in carriera e la prima con la Mercedes, mentre per la Ferrari l’ennesima deludente prova di

Fernando Alonso, che chiude quinto e molto staccato dai primi: con nove gare a disposizione deve recuperare ora 39 punti su Vettel per il titolo mondiale.

Ottima gara e strategia di Webber, il quale partito dalla decima posizione arriva quarto alla fine, e ottima gara anche di Raikkonen, il quale è stato l’unico dei big a fare una sosta in meno. La seconda Ferrari, quella di Felipe Massa ha chiuso in ottava posizione.

Prossimo appuntamento con la Formula 1 è fissato con il Gran Premio del Belgio di domenica 25 agosto dallo storico circuito di Spa, pista dove la Ferrari è sempre risultata protagonista.