La storia di Giuliano Giuliani, il portiere di Maradona

La storia di Giuliano Giuliani (nella foto con Maradona). Gli appassionati di calcio ricordano le formazioni storiche della loro squadra del cuore, le grandi partite, i gol irripetibili e le giocate che vengono definite “da cineteca”. Impossibile non parlare di partite come Italia-Germania del 1970 o dell’incredibile gol di Maradona all’Inghilterra ai Mondiali dell’86.

Ci sono poi invece storie di calciatori che ci mettono tristezza, per il loro tragico epilogo. Enrico Ruggeri ha aperto ieri la settimana de Il Falco e il Gabbiano, in diretta streaming dalle 15:30 su www.radio24.it, raccontando la storia di un calciatore.

Un portiere che è stato campione d’Italia con il Napoli di Maradona, ma che poi è stato volutamente messo in un angolo, colpevolmente dimenticato da tutti per via di alcuni pregiudizi che spesso portano ad emettere sentenze senza neanche celebrare un processo.

Risultato sieropositivo dopo aver partecipato all’addio al celibato di Diego Armando Maradona, Giuliano Giuliani è stato ucciso soprattutto dall’oblio e dall’indifferenza di un mondo che gli ha voltato le spalle. Con un’intervista alla ex moglie Raffaella Del Rosario, Enrico Ruggeri ha ricordato l’uomo e il calciatore.

Per approfondire la storia di Giuliano Giuliani vi consigliamo la lettura di queste tre pagine:

Giuliano Giuliani su Wikipedia

Mio marito è morto di Aids e il calcio l’ha dimenticato per paura su Libero

Giuliani, il portiere di Maradona cancellato dal calcio su Corriere.it