VIDEO > Giovani colpiscono a morte un pesce spada bebè su una spiaggia in Grecia.

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Recentemente è stato mostrato un video su YouTube che mostra un gruppo di bagnanti che lanciavano diversi oggetti contro un giovane esemplare di pesce spada che si avvicinava a una spiaggia sull’isola greca di Eubea.

Secondo Greek Reporter, l’animale è arrivato nelle acque poco profonde della città di Calcide perchè spaesato. Le persone che si trovavano in quel momento nell’acqua lo identificarono come uno squalo e sono quindi corse a vedere cosa succedeva sulla spiaggia.

Tuttavia, poco dopo si sono resi conto che si trattava di un pesce spada e hanno cominciato a lanciare oggetti diversi e a inseguirlo. Il portale racconta che le aggressioni e lo stress hanno causato la morte dell’animale.

Il comportamento dei bagnanti ha causato l’indignazione degli utenti di Internet.

Molti di loro hanno ribadito che i protagonisti della storia meritano una punizione. Gli utenti di YouTube hanno definito “animali”, “idioti” e “mostri” gli autori della morte dell’animale marino.

“Mi piacerebbe che si rendessero conto del loro errore e provassero rimorso”, ha detto un internauta.

Allo stesso tempo, alcuni utenti hanno sottolineato che nessuno sulla spiaggia è intervenuto per fermare gli aggressori. “Sono sicuro che alcuni di quelli che erano lì non gli è piaciuta la scena, ma avevano paura di coloro che avevano attaccato il pesce”, ha detto un altro.