Freddo polare a Chicago: incendiano i binari dei treni per la temperatura.

ONDATA GELO USA – Una brutale ondata di freddo ha spazzato il Nord e il Midwest per alcuni giorni, e città come Chicago sono diventate dei veri congelatori, come dimostrano le temperature registrate e attese. Inoltre i venti potrebbero arrivare oggi a Windy City creando una sensazione termica tra 40 e 60 gradi sotto zero.

La temperatura minima per oggi a Chicago è di 22 gradi sotto zero (-10 gradi la massima) in una città abituata al freddo atroce come questo, è comunque complicato tenere la ferrovia in funzione. Cosa che ha obbligato i tecnici a fare ricorso a qualcosa di così elementare come il fuoco.

Si teme una Catastrofe per il gelo polare negli Stati Uniti.

Negli Stati Uniti ci sono più di 225 mila chilometri di ferrovie nelle mani della proprietà privata, che sono vitali per il trasporto di miliardi di persone e merci. Queste temperature possono essere mortali per gli esseri umani e causare la deformazione dei binari metallici sui treni.

La situazione è perfettamente palpabile osservando le numerosi immagini apparse su twitter, dal momento che gli operai hanno dovuto appiccare il fuoco alle rotaie dei binari treno per mantenere la ferrovia in funzione. Tutto, ovviamente, a causa delle temperature brutali.

Con questo freddo il metallo può deformarsi e contrarsi fino al punto di far saltare le viti che mantengono le rotaie in posizione o addirittura romperle. Per questo motivo, i lavoratori hanno fatto ricorso alla combustione sui binari con cherosene per riscaldarli, in modo che possano ritornare alla loro posizione naturale. In questo modo si possono eseguire anche eventuali riparazioni.

https://www.facebook.com/abc7chicago/videos/10155080246546162/