Ferencvaros-Juventus 1-4, doppietta di Morata e Dybala.

DIRETTA JUVE – La Juventus ha vinto a Budapest (Ungheria) con il risultato di 4-1 in casa del Ferencvaros, nella terza partita del Gruppo G della fase a gironi di Champions League edizione 2020-2021. Protagonisti nelle marcature, prima un super Alvaro Morata e poi Paulo Dybala che ha sostituito l’attaccante goleador dal minuto 68.

Era da settembre 2016 (contro la Dinamo Zagabria) che la Juventus non segnava quattro gol in un match di Champions League. Con questo successo Pirlo e i suoi ragazzi hanno messo una seria ipoteca sul passaggio agli ottavi di finale: la Vecchia Signora adesso è seconda in classifica a -3 dal Barcellona.

Tabellino Ferencvaros-Juventus risultato esatto finale 1-4.

Marcatori gol: 7′ e 60′ Morata (J), 73′ Dybala (J), 80′ autogol Dvali (F), 89′ Boli (F).

Ferencvaros (4-3-3): Dibusz; Lovrencsics, Blazic, Dvali, Botka (69′ Heister); Somalia, Kharatin, Siger; Zubkov (80′ Uzuni), Isael (74′ Boli), Nguen (74′ Mak). Allenatore Sergiy Rebrov.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (76′ Frabotta), Bonucci, Chiellini, Danilo; Ramsey (53′ McKennie), Arthur (46′ Bentancur), Rabiot, Chiesa (76′ Bernardeschi); Morata (68′ Dybala), Ronaldo. Allenatore Andrea Pirlo.

Ammoniti: Botka.


Rojadirecta Ferencvaros Juventus Streaming Diretta TV.

Fanno vedere Ferencvaros-Juventus in chiaro su Canale 5? E in streaming gratis su Mediaset Play? Oggi mercoledì 4 novembre 2020 alle ore 21:00 si gioca a Budapest la terza partita del Gruppo G della fase a gironi di Champions League edizione 2020-2021.

Dove vedere Ferencvaros-Juventus Streaming Diretta TV senza Rojadirecta.

Ferencvaros-Juventus sarà trasmessa in diretta tv sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, numero 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite). Non verrà mostrata in chiaro su Canale 5 come successo invece la settimana scorsa contro il Barcellona. E quindi nemmeno in live streaming gratis sul sito di MediasetPlay.

Ferencvaros-Juventus in video streaming gratis per gli abbonati con SkyGo (link > https://skygo.sky.it) per seguire le partite di calcio streaming su iPhone, iPad, Android o Samsung Apps e quindi smartphone, tablet e pc. Stream disponibile per Apple iOS e Google Android oppure guardando in diretta la pagina LIVE dal tuo PC.

Di seguito le cose da sapere prima della partita e le formazioni di Ferencvaros-Juventus che ci piacerebbe vedere oggi in campo.

Ferencvaros Juventus Streaming: le cose da sapere prima della partita.

Ferencváros e Juventus si incontrano per la seconda volta in una competizione europea dopo la vittoria ungherese per 1-0 nella finale della Coppa delle Fiere 1964/65. Questa è la seconda partita della Juventus contro una squadra ungherese in Coppa Campioni / Champions League dopo aver eliminato Újpest nei quarti di finale della stagione 1972/73.

La Juventus cerca di evitare due sconfitte di fila nella fase a gironi di Champions League per la prima volta da ottobre 2014.Il Ferencváros ha subito 26 gol nelle otto partite di Champions League (3.3 di media). L’11 titolare della Juventus contro il Barcellona aveva una media di 26 anni e 325 giorni. Il Ferencváros potrebbe essere la 34esima vittima di Cristiano Ronaldo in Champions League. Solo Lionel Messi (36) gli è davanti in questa classifica.

Andrea Pirlo vuole punti e gioco dalla sua Juventus nella trasferta di Champions a Budapest: “I punti sono fondamentali ma è importante portare avanti anche il nostro progetto di gioco, che stiamo cercando di migliorare partita dopo partita” … “cambiano i giocatori di partita in partita ma l’atteggiamento è lo stesso. Non importa chi gioca ma che tenga la posizione in campo, il modello di gioco poi è sempre lo stesso”.

Le formazioni di Ferencvaros-Juventus che ci piacerebbe vedere oggi in campo.

Pirlo dovrebbe recuperare Chiellini vista anche la squalifica di Demiral. Fuori Dybala, coppia d’attacco Morata-Ronaldo. A centrocampo ballottaggio Kulusevski-Chiesa, Bentancur verso la panchina.

FERENCVAROS (4-3-3): Dibusz; Lovrencsics, Blazic, Kovacevic, Heister; Somalia, Siger, Kharatin; Zubkov, Isael, Tokmac Nguen. Allenatore Sergiy Rebrov.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Chiellini, Bonucci, Danilo; Kukusevski, Arthur, Rabiot, Chiesa; Alvaro Morata, CR7 Cristiano Ronaldo. Allenatore Andrea Pirlo.