Champions League: Dinamo Zagabria-Juventus Risultato 0-4 Video Gol Highlights.

Risultato esatto Dinamo Zagabria-Juventus finale 0-4.

Marcatori Gol: 24′ Pjanic (J), 31′ Higuain (J), 57′ Dybala (J), 85′ Dani Alves (J). Arbitro: Manuel Jorge Neves Moreira de Sousa (Portogallo).

Tutto facile per la Juventus a Zagabria. Poker di gol  che condanna la formazione croata a uscire di scena dalla Champions League. Nel tabellino entrano di diritto i marcatori: Pjanic Higuain Dybala e Dani Alves. Buffon constretto a fare riscaldamento in campo: non possiamo dare un voto in pagella per il portiere bianconero, mai chiamato in causa. La Juventus conduce la classifica del Gruppo H con 4 punti come il Siviglia che ha battuto 1-0 il Lione. Prossima sfida Lione-Juventus il 18 ottobre, ultima partita d’andata.

85′ – Quarto gol della Juventus. Dani Alves su punizione, la barriera devia e il giovane portiere Semper (18 anni) tocca il pallone che prende un giro strano: rimbalza in campo ma poi entra in rete. Guarda il gol.

71′ – Pochi minuti più tardi anchel’ex Mandzukic entra in campo, al posto di Higuain.

68′ – Dopo cinque minuti che Pjaca aspettava a bordo campo che si interrompesse il gioco per la sostituzione, Dybala manda fuori il pallone di proposito per permettere il cambio. Scenetta simpatica che si risolve con una mossa a sorpresa di Allegri: l’ex Pjaca entra al posto di Barzagli. Adesso la Juve gioca con una difesa a quattro.

57′ – Gol di Dybala (J). Grandissimo e spettacolare gol dalla distanza. Festeggiatissimo l’argentino al suo primo gol della stagione in partite ufficiali. Guarda che spettacolo di gol ha fatto Dybala.

46′ – Il secondo tempo è iniziato con Cuadrado al posto di Pjanic.

Dinamo Zagabria-Juventus Risultato primo tempo 0-2.

Tutto facile per la Juventus in questa prima parte. Dinamo Zagabria che sembra una squadra di Serie B (con tutto il rispetto per le nostre squadre di Serie B). Zero pressing a centrocampo e bianconeri che possono giocare in scioltezza senza preoccupazioni.

31′ – Gol di Higuain (J). Il professore Higuain (foto) realizza il secondo della Juventus su perfetto assist di Pjanic: un lancio di 30 metri. Stop di petto e girata vincente per l’argentino. Juventus 2 Dinamo Zagabria 0. Guarda il video.

26′ – Traversa della DInamo. Che spavento per Buffon. Alla prima occasione locali vicino al pareggio. Calcio di punizione dalla sinistra, cross al centro e Schildenfeld vince di testa Chiellini e il pallone si schianta sulla traversa con Buffon largamente battuto. Sempre 0-1 per la Juve.

24′ – Gol di Pjanic (J). Errore difensivo e finalmente occasione per battere a rete. Pjanic, delizioso, tocco fine, e il pallone che si infila. Juventus meritatamente in vantaggio a Zagabria. Guarda il video.

15′ – Possesso palla nettamente a favore della Juve che cerca la maniera per arrivare in area e realizzare. Per adesso gran volume di gioco ma poche o quasi nessuna azione pericolosa.

20:47 – L’arbitro lusitano fischia l’inizio della partita a Zagabria. La Juventus esordisce la maglietta tutta bianca con le strisce bianconere sulle manihe corte. Sui fianchi della maglietta le tre strisce verticali nere, a mo’ di Adidas.

Le formazioni ufficiali di Dinamo Zagabria-Juventus di Champions League in campo oggi martedì 27 settembre allo Stadio Maksimir, di Zagabria, con fischio d’inizio alle 20:45. Formazione Dinamo Zagabria (4-3-3): Semper; Situm, Sigali, Schildenfeld, Pivaric; Antolic, Benkovic, Jonas; Soudani, Fernandes, Pavicic. A disposizione: Livakovic, Henriquez, Machado, Gojak, Hodzic, Fiolic, Peric. Allenatore Sopic. Formazione Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Hernanes, Pjanic, Evra; Dybala, Higuain (foto). A disposizione: Neto, Alex Sandro, Lemina, Sturaro, Cuadrado, Pjaca, Mandzukic. Allenatore Massimiliano Allegri. Arbitro: Manuel Jorge Neves Moreira de Sousa (Portogallo).

Qui trovate tutte le informazioni per vedere la partita in streaming e in tv.

Le formazioni di Dinamo Zagabria-Juventus (foto) si affrontano oggi martedì 27/9 per giocare in diretta il secondo  match del Gruppo H della Champions League 2016-17. Una Juventus che non brilla (però vince, almeno in Serie A), torna a giocare in Champions dopo il pareggio casalingo contro il Siviglia. Partita dalla quale ci si aspetta molto di più. La Juve vola in Croazia, forte di 5 vittorie, un pareggio (contro il Siviglia) e una sconfitta (contro l’Inter 2-1 in campionato). Chi vincerà la sfida tattica tra Sopic e Max Allegri?