La Ferrari di Fernando Alonso ha rimontato la deludente posizione guadagnata nelle qualifiche ed è riuscito a vincere il Gran Premio d’Europa sul circuito di casa a Valencia in Spagna.

Partendo dalla 11esima posizione, Alonso e la sua Ferrari si sono resi protagonista di una gara capolavoro (dopo la delusione in Canada) andando a vincere la sua seconda gara stagionale (la numero 19 della sua carriera) davanti a Raikkonen e Schumacher. Si ritirano Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, mentre Felipe Massa con la seconda Ferrari chiude al 16esimo posto.

Al 29esimo giro la svolta della gara (dopo che alla partenza Alonso aveva guadagnato un paio di posizioni importanti) con l’entrata della safety car fino al 33esimo giro: Alonso si ritrova incredibilmente terzo grazie al gioco del pit

stop.

Alonso entra nella scia di Grosjean e lo sorpassa, davanti ha solo Vettel, ma il pilota della Red Bull abbandona la gara tradito dalla sua vettura con problemi alle gomme. Uscirà anche Hamilton toccato da Pastor Maldonado.

La classifica piloti vede ora Alonso, con la sua Ferrari, primo con 111 punti seguito da Webber (Red Bull) con 91 e Hamilton (McLaren) con 88 punti. Prossimo appuntamento domenica 6 luglio con il Gran Premio di Gran Bretagna sul circuito di Silverstone.