elon musk fare attenzione intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale (AI) è qualcosa di cui dovremmo preoccuparci, in quanto rappresenta “una delle più grandi minacce per il futuro della civiltà“. Lo afferma il magnate Elon Musk al vertice mondiale dei governi a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. “ChatGPT ha illustrato alla gente quanto sia diventata avanzata l’intelligenza artificiale”, ha affermato il magnate durante la sua presentazione in videoconferenza, trasmessa da Bloomberg.

Il miliardario ha spiegato che qualsiasi tecnologia che rappresenta un potenziale rischio per le persone, come aeroplani, automobili o medicine, deve essere regolamentata, soprattutto considerando che l’IA, a suo avviso, rappresenta un rischio ancora maggiore per la società. Musk ha insistito sul fatto che dobbiamo prestare maggiore attenzione alla sicurezza di questi tipi di sistemi. “Se qualcosa va storto, la reazione potrebbe essere troppo lenta“, ha avvertito.

Che cos’è ChatGPT?

ChatGPT è un nuovo chatbot che ha guadagnato popolarità nelle ultime settimane. Ha superato il milione di utenti in soli cinque giorni. La società dietro il suo sviluppo è OpenAI, un’organizzazione di ricerca, co-fondata da Elon Musk e dall’investitore Sam Altman, e sostenuta da un finanziamento di 1 miliardo di dollari da parte di Microsoft Corp.

Al suo rilascio, il popolare strumento generatore di testo ha destato preoccupazione in vari circoli educativi poiché svolge compiti strabilianti nel minor tempo possibile. Ad esempio, è in grado di scrivere un articolo in 30 secondi che richiederebbe ore a uno scrittore professionista. “Non siamo lontani da un’intelligenza artificiale pericolosamente forte“, ha twittato Musk in risposta al post di Altman dell’inizio di dicembre, definendo ChatGPT “spaventosamente buono“.