Gli appassionati di astronomia provenienti da diversi paesi del Sud America potranno osservare l’eclissi solare totale il 14 dicembre, un raro evento che non si ripeterà fino al 2048. Una bellissima anteprima in vista della fatidica data del 21 dicembre 2020.

Il fenomeno astronomico sarà parzialmente visibile in Perù, Bolivia, Uruguay, Paraguay, Ecuador e Brasile. Gli abitanti di alcune regioni dell’Argentina e del Cile, invece, avranno l’opportunità di godersi l’eclissi nella sua interezza, come indica la mappa della NASA (link esterno).

L’evento inizierà con un’eclissi parziale, quando “la Luna copre il Sole“. In questo caso, saranno circa 2 minuti durante i quali la Luna affronterà il Sole e lo coprirà completamente. Poi, quando ricomincerà a scorrere, si vedrà l’altra parte dell’eclissi.

Dove e quando vedere l’eclissi solare in Argentina?

In Argentina, l’eclissi totale può essere osservata nel nord della Patagonia, in particolare nelle province di Neuquén e Río Negro, dove il giorno si “trasformerà” in notte. L’evento astronomico si svolgerà tra le 11:40 e le 14:50, con un picco tra le 13:05 e le 13:25 (ora locale). Il Sole sarà completamente ricoperto dalla Luna per circa 2 minuti e 10 secondi.

Dove e quando vedere il fenomeno in Cile?

Nel frattempo, in Cile, l’eclissi solare totale passerà attraverso le regioni di La Araucanía, Los Ríos e sull’isola

di Mocha nella regione di Biobío. Il fenomeno sarà visibile dalle 11:37 am e sarà “di notte” intorno alle 13:03 (ora di Temuco).

Come osservare l’evento astronomico?

Gli esperti avvertono che non dovresti mai guardare un’eclissi con occhi non protetti o osservare direttamente il sole, poiché è molto pericoloso per la retina. Né funzionano gli occhiali da sole convenzionali. Per godere in sicurezza di questo spettacolo naturale, è indispensabile utilizzare occhiali o filtri speciali per telescopi o binocoli.