Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto che prevede l’extra cashback di Natale 2020, il bonus bancomat e il super cashback, la gente si è riversata online, risultato: sito e app sono andati letteralmente in crisi.

Il piano cashback ha lo scopo di restituire parte dei soldi spesi con sistemi telematici. La grande richiesta da parte dei cittadini però ha mandato in tilt l’app dedicata.

Anche il Codacons ha denunciato “rallentamenti e malfunzionamenti dell’App Io, con l’impossibilità di accedere alla sezione Portafoglio e registrare le carte da usare per i pagamenti e il cashback.

PagoPA, il sistema di ciberpagamento della Pubblica Amministrazione che gestisce il cashback, chiede “comprensione e pazienza”. Servizio rilasciato nella notte, già “circa 1 milione” le registrazioni, possibili “momentanei rallentamenti e disservizi”.