Dove si trova il Nord? Scienziati con nuova risposta.

La tua bussola non punta verso nord come una volta. Questo perché il campo magnetico del pianeta non sta fermo. Negli ultimi anni è cambiato così tanto che gli scienziati hanno appena aggiornato il modello usato per la navigazione, un anno prima del previsto.

Il modello magnetico globale viene di solito aggiornato ogni cinque anni, e il prossimo cambiamento doveva essere fatto entro la fine del 2019. Lo ha riferito lunedì il National Centers for Environmental Information degli Stati Uniti.

Gli scienziati non sono del tutto sicuri del perché il ritmo sia così accelerato.

Il polo nord magnetico è attualmente nell’Oceano Artico, molto a nord del Canada e relativamente vicino all’attuale Polo Nord (quello sarebbe il punto sul globo in cui convergono le linee di longitudine, sull’asse di rotazione del pianeta).

Il Polo Nord magnetico si sposta rapidamente verso la Siberia.

“Si sta spostando di circa 130 metri al giorno“, ha detto Robyn Fiori, ricercatore di Scienze della Terra presso “Natural Resources Canada”, per e-mail. Alla velocità e direzione attuali, “raggiungerà la Siberia in meno di 40 anni”, ha aggiunto Fiori.

Il nord magnetico si è spostato circa 2.200 chilometri a nord e a ovest da quando è stato localizzato per la prima volta nel territorio canadese del Nunavut nel 1831. Ha lasciato il continente nel 2001. Il campo protegge anche la Terra dalle mortali radiazioni solari, anche se non c’è preoccupazione che questa importante funzione sia influenzata dai cambiamenti, dice Fiori: “Il campo magnetico terrestre continuerà a proteggerci”.