Dorian, l'uragano perde potenza e si muove più lento verso le coste USA.

L’uragano Dorian, il più potente mai registrato alle Bahamas, diventando il record degli uragani nell’Atlantico, stabilito nel 1935, ha perso potenza.

Il potente uragano Dorian ha provocato almeno cinque morti lunedì alle Bahamas e si muove in Florida (lungo la costa sud-atlantica degli Stati Uniti), dove l’imminenza del suo arrivo ha causato evacuazioni in massa sulla costa orientale.

Il National Hurricane Center (NHC) ha riferito che Dorian stava flagellando l’isola di Grand Bahama e ha chiesto agli abitanti di rimanere al riparo. Adesso la tempesta ha perso un po’ di forza ed è passata dalla categorie 4 alla categoria 3, anche se è ancora pericolosa.

Si muove con venti di oltre 190 km/h, secondo i servizi meteorologici.

Dopo il suo lento e distruttivo passaggio attraverso le Bahamas, NHC prevede che si avvicinerà alla costa orientale della Florida tra questa sera e mercoledì mattina, prima di proseguire per la Georgia e la Carolina del Sud.