CALCIOMERCATO JUVE – La Juventus è disposta a rimpatriare Jorginho ad ogni costo. La situazione istituzionale del Chelsea ha motivato gli spostamenti della Vecchia Signora, che vuole rafforzarsi a spese della squadra azzurra. Secondo La Gazzetta dello Sport, infatti, la Vecchia Signora è riuscita ad ingaggiare Antonio Rüdiger a costo zero. Il giocatore tedesco ha compiuto 29 anni il 3 marzo.

Dopo Antonio Rudiger la Juve punta a Jorginho

Con l’intento di rinforzare il midollo spinale, il centrocampista italo-brasiliano, salito sul podio in questa edizione del Pallone d’Oro, è l’obiettivo principale della dirigenza sportiva bianconera, comandata da Federico Cherubini. Inoltre, la situazione contrattuale di Jorginho avvantaggia i torinesi, il cui contratto scade a giugno 2023.

La Juve offre un corrispettivo

Dopo Antonio Rudiger la Juve punta a Jorginho

Secondo TMW, a Torino vogliono impossessarsi dell’ex calciatore del Napoli o dell’Hellas Verona proponendo come controparte tecnica Adrien Rabiot, nazionale francese. In questo senso, il contributo del francese ai piani di Massimiliano Allegri è stato costante durante tutto l’anno, aggiungendo 2 assist in 35 partite.

Con l’ingaggio di Jorginho, i Bianconeri vogliono fare un restyling alla rosa piemontese, una rivoluzione iniziata lo scorso mercato invernale con gli acquisti di Dusan Vlahovic e Denis Zakaria. Con un finale complicato di stagione, vedi l’eliminazione dalla Champions League ad opera del Villarreal, nel nord Italia vogliono recuperare l’egemonia nel Calcio.