Diventa ricca su eBay vendendo articoli rubati per 20 anni.

Una donna del Texas (USA) è stata condannata questo giovedì a 54 mesi di carcere per essersi arricchita per quasi due decenni vendendo oggetti su eBay che aveva rubato nei negozi di tutto il paese.

Nel dicembre dello scorso anno, Kim Richardson, 63 anni, si è dichiarata colpevole di aver partecipato a un giro di rapine.

Ora dovrà pagare 3,8 milioni di dollari di rimborsi, dopo aver confessato agli investigatori di aver fatto parte di un giro di rapine interstatali operato tra l’agosto 2000 e l’aprile 2019. In quel periodo la donna ha viaggiato per il paese rubando merce che poi ha venduto su Internet, con invii agli acquirenti tramite US Postal Service, Federal Express e United Parcel Service.

I servizi segreti e l‘FBI hanno condotto le indagini. Quando la Richardson è stata scoperta, le è stato permesso di rimanere libera su cauzione e di arrendersi volontariamente a una struttura del Bureau of Prisons del paese nordamericano, che sarà determinata a breve.