Ciclismo – Con la cronometro individuale di Milano, si chiude oggi domenica 27 maggio 2012 il Giro d’Italia 2012 giunto alla sua 95° edizione.

La 21a e ultima tappa del Giro, con un percorso di 30 Km da percorrere, arriva dopo la spettacolare tappa dolomitica corsa ieri (la Caldes/Val di Sole – Passo dello Stelvio/Cima Coppi) che è stata vinta dal belga Thomas De Gendt (Vacansoleil) davanti all’italiano Cunego e allo spagnolo Nieve. Nella tappa di ieri registriamo anche il quarto posto di Rodriguez davanti a Scarponi.

Con la tappa di ieri è stata assegnata la maglia azzurra della classifica degli scalatori del Giro d’Italia 2012, vinta dal 24enne Matteo Rabottini.

Nella classifica generale del Giro d’Italia 2012, la maglia rosa Joaquim Rodriguez conduce con 31 secondi di vantaggio sul canadese Hesjedal (favorito al titolo) e 1:51 su Scarponi.

Al termine della 21a tappa di ieri con arrivo a Passo dello Stelvio, la maglia rosa Joaquim Rodriguez (Katusha): “Hesjedal è il favorito numero uno per vincere il Giro. Io non lo do per perso, ma ho quasi bisogno di un miracolo per vincere. Le due tappe di montagna potrebbero rimanere nelle gambe, ma se siamo realisti dobbiamo dire che lui parte favorito“.

La 21a e ultima tappa del Giro d’Italia 2012 (cronometro individuale di 30 Km a Milano) di oggi domenica 27 maggio 2012, in diretta TV sul canale della rete nazionale RaiTre con inizio alle ore 15:05. Anticipazioni e commmenti dei protagonisti della giornata ciclistica in diretta TV con la trasmissione televisiva “95° Giro d’Italia Si Gira” a partire dalle ore 9:20 sempre su RaiTre.