Ciclismo – Al via oggi la 18a tappa del 95° Giro d’Italia, con partenza da San Vito di Cadore e arrivo a Vedelago in provincia di Treviso, pianeggiante di 149 Km di lunghezza. La carovana ciclistica abbandona quindi le dolomiti, passando per Belluno e entra nel cuore del Veneto attraverso Pederobba, Montebelluna, Castelfranco Veneto.

La tappa di ieri, nelle splendida cornice dolomitica (la Falzes – Cortina d’Ampezzo, di alta montagna e lunga 186 Km, la prima delle tre tappe dolomitiche), è stata vinta dalla maglia rosa del Giro d’Italia, lo spagnolo Joaquim “Purito” Rodriguez (Katusha). Dietro all’iberico sono arrivati Ivan Basso e Ryder Hesjedal, praticamente i tre al vertice della classifica generale, i quali mantengono i distacchi ottenuti prima della 17a tappa.

Crolla invece Kreuziger, che arriva a 11 minuti e 30 secondi dal vincitore.

Al termine della suo secondo successo al Giro d’Italia di quest’anno, la maglia rosa Rodriguez ha dichiarato: “La corsa? La Liquigas ha fatto la corsa durissima fin da subito, io stesso ho fatto molta fatica. L’unica cosa che mi dava morale è vedere che tutti facevano fatica e che Kreuziger si staccava. La maglia rosa? Se non attacchiamo ed Hesjedal resta con noi il Giro lo vince lui“.

La 18a tappa (San Vito di Cadore – Vedelago) del 95° Giro d’Italia in diretta TV a partire dalle ore 15:10 sul canale di RaiTre. Alle 12:25 invece, i commenti e le anticipazioni della giornata ciclistica con la trasmissione televisiva “95° Giro d’Italia Si Gira“, sempre in diretta TV su RaiTre.