Facebook studia propria criptovaluta, tipo bitcoin però stabile.

Facebook prevede di utilizzare un sistema di pagamento basato su una criptovaluta che potrebbe essere lanciata per miliardi di utenti in tutto il mondo.

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, il sistema userebbe una valuta digitale simile al bitcoin, ma diversa in quanto Facebook avrebbe cercato di mantenere un valore stabile. Il bitcoin e altre criptovalute simili hanno avuto ampie fluttuazioni nella loro quotazione.

Il sistema di pagamento online di F8 potrebbe fare concorrenza alle carte di credito perché non imporrebbe alcuna commissione, come invece generano gran parte delle carte di credito.

Facebook sta reclutando decine di società finanziarie e di marketing online per lanciare il nuovo sistema, ha riferito il quotidiano, citando persone non identificate come fonti informate.

Nei piani del social network più grande del mondo (in declino negli ultimi tempi) potrebbero essere inclusi anche modalità per ricompensare finanziariamente gli utenti che interagiscono con gli annunci o altre funzionalità del sito.

Facebook ha solo indicato che sta esplorando molte diverse applicazioni per la tecnologia criptovaluta.