Come evitare che WhatsApp passi le tue informazioni a Facebook.

Facebook sta attraversando un periodo oscuro: sempre più persone abbandonano il social network che ha segnato un’epoca. Sappiamo tutti che WhatsApp è stato acquistato da Facebook nel 2014, al prezzo di 21,8 miliardi di dollari. Da allora l’applicazione di messaggi e video chiamate condividie le informazioni dei suoi utenti con la popolare rete sociale di Mark Zuckerberg. I vertici dell’azienda statunitense si sono sempre giustificati affermando che è per “coordinare in meglio le esperienze tra i nostri servizi”. Sta di fatto che tra l’aumento di pubblicità, la pesantezza dell’applicativo e i clamorosi buchi sulla sicurezza conditi da scandali vari sulla vendita dei dati personali degli utenti, Facebook ha perso sempre più preferenze iniziando un lungo e inesorabile declino.

Whatsapp, da parte sua, riconosce sul suo sito web che passa a Facebook “qualche informazione come il numero di telefono utilizzato al momento della registrazione, così come l’ultima volta che è stato usato il servizio”. Allo stesso tempo, dichiara che tutto ciò che condividiamo all’interno di WhatsApp, inclusi messaggi, foto e informazioni di profilo, sarà mai condiviso con Facebook. Beh, questi dati sono meno importanti di altri a livello commerciale.

Fatto questo discorso, affrontiamo adesso la domanda che ha prodotto l’idea di scrivere questo articolo: posso evitare che WhatsApp passi le mie informazioni a Facebook? La risposta, ci dispiace dirlo, è no!

Quello che possiamo fare però è evitare che l’informazione del nostro account venga utilizzato come risorsa per migliorare l’esperienza con la pubblicità e i prodotti di Facebook. Volete sapere come si fa? Ci sono due passi da seguire, vediamoli di seguito.

Opzione 1.

Una soluzione è per coloro che hanno installato recentemente l’app.

Prima di premere “accetto” per dare il vostro ok a “Termini di servizio e Informativa sulla privacy”, dovete premere su “leggi”. Ecco che quindi appare un bottone nella parte inferiore del video. Se non volete condividere le informaizoni del vostro account con Facebook, potete togliere il flag nell’apposita casella.

Opzione 2.

La seconda opzione a nostro favore serve a coloro che stanno utilizzando l’app da meno di 30 giorni. Dopo aver accettato i “Termini di servizio e Informativa sulla privacy”, avete 30 giorni aggiuntivi per prendere questa decisione. Dentro WhatsApp andate sulle impostazioni, poi su account, e quindi su “condividi le informazioni del mio account”. Se non desiderate condividere le informazioni del vostro account con Facebook, potete togliere il flag dalla casella.

Facebook specifica che se decidete una di queste due opzioni, userà questa informazione per altri propositi: “Questo include l’aiuto a migliorare dei distemi di iInfrastruttura e consegna; capire come si usano i nostri servizi e i vostri; proteggere i sistemi e combattere attività illecite, abuso o messaggi non richiesti”.

Dove fare il download di WhatsApp.

Se ancora non avete WhatsApp potete seguire i seguenti links per scaricarvelo:

– Android
– iPhone
– Mac o Windows
– Windows Phone