Chelsea-City: il portiere Kepa rifiuta il cambio prima dei calci di rigore, Sarri diventa una bestia.

Il Chelsea di Sarri ha perso ai calci di rigore la Coppa di Lega inglese contro il Manchester City. Maurizio Sarri prima dei calci di rigore ordina il cambio del portiere spagnolo Kepa Arrizabalaga, il quale però si rifiuta di uscire e l’ex tecnico del Napoli si è imbufalito. A fine partita Sarri ha chiarito l’imbarazzante situazione:

“Volevo sostituirlo prima dei calci di rigore perché pensavo avesse i crampi, ma lui stava bene e per questo ha rifiutato il cambio.

Ho capito meglio il suo gesto quando il medico della squadra è tornato in panchina e mi ha informato sulle sue condizioni”.

Quello che pensiamo noi, invece, è che Kepa sia stato egoista ed egocentrico. E il peggio, ha lasciato nel ridicolo a Sarri e tutto il suo staff tecnico, Zola incluso. Immagina questa situazione con Mourinho o Conte in panchina …

Visto come sono finiti i calci di rigore, forse, sarebbe andata meglio averlo sostituito.