REAL MADRID-JUVENTUS – Dopo la giornata di Serie A, ora tutta l’attenzione del mondo di calcio si rivolge verso le partite di Champions League di martedì 22 ottobre e mercoledì 23 ottobre 2013, giornate in cui si giocherà il terzo turno della fase a gironi. Martedì si giocherà Marsiglia-Napoli e la super sfida di San Siro Milan-Barcellona.

Il giorno dopo alle partite di Napoli e Milan si giocherà in diretta dal Santiago Bernabeu di Madrid in Spagna, la partitissima Real Madrid-Juventus: Antonio Conte sfida l’ex Carlo Ancelotti e il Real Madrid di Cristiano Ronaldo.

La Juventus arriva dalla brutta sconfitta di Firenze (risultato 4-2) maturata in pochi minuti di buio completo, e sono questi 14 minuti in cui la Vecchia Signora ha preso 4 gol mentre era in vantaggio per 0-2, a preoccupare lo staff bianconero.

Pirlo e compagni dovranno dimostrare di aver superato il trauma vissuto contro la Fiorentina se vogliono continuare l’avventura in Champions League. La Vecchia Signora ha solamente due punti nella classifica del Gruppo B di Champions, con il Real Madrid che ha sei punti frutto di due vittorie