Canarie: NASA spiega strano fenomeno di Nuvole sul Vulcano di La Palma

Un’immagine del satellite Aqua della NASA ha catturato dallo spazio il misterioso disegno di nuvole in onde concentriche apparso sul vulcano Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma, lo scorso fine settimana.

L’eruzione non è stata abbastanza energica da iniettare grandi quantità di cenere e gas nella stratosfera, dove possono avere effetti forti e duraturi sul clima e sul clima. Tuttavia, è stata abbastanza forte da produrre una colonna crescente di emissioni che ha contribuito a formare il notevole schema tra le nuvole che lo strumento MODIS sul satellite Aqua ha rilevato il 1° ottobre.

Come spiega la NASA, questa formazione di nuvole è il prodotto di una colonna in aumento di cenere e gas surriscaldati nota come colonna di eruzione. La colonna galleggiante di vapore acqueo e altri gas è salita rapidamente verso l’alto fino a scontrarsi con uno strato d’aria più caldo e secco a un’altitudine di circa 5,3 chilometri.

L’aria insolitamente calda sopra (un’inversione di temperatura) ha funzionato come un coperchio, impedendo alla colonna vulcanica di salire più in alto.

Invece, si è appiattito e si è diffuso orizzontalmente.

Poiché le eruzioni vulcaniche hanno spesso flussi e riflussi naturali nella loro intensità, gli impulsi nel flusso ascendente della colonna vulcanica hanno creato onde gravitazionali concentriche quando colpiscono l’inversione di temperatura e si diffondono verso l’esterno. Il processo è simile al modo in cui una pietra che cade in uno stagno crea increspature che si estendono verso l’esterno.

Immagini in diretta streaming del vulcano Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma