Fernando Torres e Cerci, scambio di maglia Milan Atletico Madrid

MILANO – Era nell’aria gia’ da tempo. Le prestazioni di Fernando Torres nel Milan parlavano chiaro. Tra poche ore l’annuncio di calciomercato nel quale ci sara’ lo scambio di prestiti con l’Atletico Madrid per far arrivare Cerci (ex Torino) al Milan. Ecco quindi che lo spagnolo tornera’ a vestire la maglia dell’Atletico, mentre Cerci, che inizialmente si era parlato di destino Inter, se non vuole giocare il resto della stagione in panchina, si vedra’ “costretto” ad accettare lo scambio e arrivare al Milan di Inzaghi.

Il debutto di Torres con l’Atletico, secondo la stampa spagnola, e’ atteso per il 7 gennaio 2015, quando i Colchoneros affronteranno nell’andata degli ottavi di finale di Coppa del Re il Real Madrid di James Rodriguez e Cristiano Ronaldo, in un derby che promette scintille.

Il calciomercato in Italia apre i battenti ufficialmente il 3 gennaio e l’agente di Cerci, Sergio Berti, si era impegnato personalmente con Roberto Mancini. Il susseguirsi delle ultime notizie ci offrono un quadro ben diverso, in quanto l’Atletico avrebbe “obbligato” il giocatore italiano o ad accettare il Milan oppure restare a Madrid, con il rischio purtroppo di rimanere in panchina per altri sei mesi. Devastante per un giocatore come Cerci.

La unica cosa che si sa come dettagli dello scambio e’ che entrambi i prestiti di Fernando Torres e Cerci, scadranno nel giugno 2016 con le due societa’ che continueranno a pagare l’ingaggio dei due giocatori.

Ci si chiede semplicemente come possa l’Atletico Madrid volere in rosa Fernando Torres il quale ci sembra ben lontano dai tempi migliori, invece di preferire far giocare un Cerci al top della condizione e della sua carriera calcistica…