CALCIO – Il giudice sportivo ha deciso di assegnare la vittoria a tavolino alla Roma per la partita di calcio di Serie A non disputata tra Cagliari-Roma domenica pomeriggio a Cagliari, dopo che il prefetto di Cagliari aveva deciso di rinviarla a data da destinarsi. Premiato quindi il ricorso della società giallorossa presentato per ottenere la vittoria d’ufficio.

Il giudice sportivo ha ritenuto gravissima l’iniziativa del presidente del Cagliari, Massimo Cellino, di invitare i tifosi allo stadio nonostante fosse stata data disposizione che la

partita Cagliari-Roma si doveva svolgere a porte chiuse.

Il Cagliari presenterà un ricorso entro tre giorni dopo aver portato a termine lo studio approfondito della situazione.

Il presidente della Lega calcio, Maurizio Beretta, aveva dichiarato che lo stadio di riferimento per il Cagliari è quello di Trieste in quanto a Cagliari c’è ancora il problema degli spalti per questo si poteva giocare a porte chiuse domenica.