Lotteria Italia, primo premio da 5 milioni di euro venduto da un distributore locale di Roma

ROMA – Il primo premio della Lotteria Italia 2022 da 5 milioni di euro estratto in diretta streaming durante la trasmissione Soliti Ignoti va al biglietto T 018060 venduto da un distributore locale a Roma. Il secondo premio da 2,5 milioni di euro, riporta Agipronews, va invece al tagliando P 297147 venduto a Formigine (MO). Il terzo premio da 2 milioni di euro va al tagliando E 263508 venduto a Magliano Sabina (RI); il quarto da 1,5 milioni va al biglietto N 330633 venduto a Roma. Infine, il quinto premio da 1 milione di euro va al tagliando D 137599 venduto a Trapani.

Lazio superstar nell’estrazione 2022 della Lotteria Italia: oltre al primo premio da 5 milioni di euro venduto da un distributore di Roma, al tagliando da 2 milioni finito a Magliano Sabina (RI) e al premio da 1,5 milioni di euro, finiscono in regione ben 5 premi di seconda categoria da 500mila euro ciascuno. Si festeggia a Roma con tre vincite, altre due sono state centrate in provincia, a Velletri e a Pomezia.

In totale, tra i premi di prima e seconda categoria, nel Lazio finiscono 9 milioni di euro.

Il primo premio da 5 milioni di euro della Lotteria Italia abbinato al biglietto T 018060 è stato venduto a Roma, secondo quanto apprende Agipronews. Si era fatta strada ieri l’ipotesi che il biglietto vincente fosse stato acquistato in un’altra città, ora invece arriva la conferma che il ticket da 5 milioni di euro è finito proprio nella Capitale. Il piccolo “giallo” nasce dal fatto che la rete di vendita dei tagliandi ha diverse categorie, una delle quali è quella dei “distributori locali”. Si tratta di punti di distribuzione ai quali possono rivolgersi per l’approvvigionamento i soggetti che non hanno firmato un contratto diretto per la vendita dei biglietti con chi gestisce la Lotteria. Nel caso del primo premio dell’edizione 2021, il punto vendita che ha ricevuto il ticket vincente è dislocato a Roma. Tramonta quindi l’ipotesi che il ticket sia stato distribuito in altre province o regioni d’Italia.