Benedict Cumberbatch crede di essere il "paziente zero" del COVID-19.

Benedict Cumberbatch si è ammalato alla fine del 2019 dopo un viaggio in Sud Africa, ed è sicuro che è stato a causa del Covid-19. L’attore sta esaminando più da vicino la misteriosa malattia che lo ha quasi reso incapace nel 2019. Dopo aver sperimentato i sintomi, l’attore crede di essere stato una delle prime persone a contrarre il Covid-19.

In una conversazione durante il fine settimana con The Independent, l’attore 44enne ricorda che era molto malato alla fine del 2019 e ora sta valutando la possibilità che fosse forse il “paziente zero” del coronavirus.

“Mi sono ammalato incredibilmente. Fino a quando tutta questa roba sul Covid non è venuta fuori all’inizio di quest’anno”, ha detto, aggiungendo che era preoccupato di aver contribuito allo scoppio della pandemia.

“Ero tipo, Mio Dio, e se fossi il paziente zero?“, si chiede.

L’attore britannico si era recato in Sud Africa alla fine del 2019 per la registrazione del suo nuovo film, The Mauritanian, quando ha contratto la misteriosa malattia. “Mi sono ammalato molto, quasi una polmonite”, ha descritto, dicendo che ha continuato le riprese mentre era malato e “vomitava tra le scene”. Per Cumberbatch, è chiaro che ciò che aveva era il Covid-19.