Austria schock: donna fa strage in famiglia e si suicida
Austria, uccide figli fratello e madre

Austria sotto schock per una terribile notizia di cronaca nera. Una famiglia distrutta in una piccola località della Bassa Austria, a Boeheimkirchen, vicino a St Poelten, a Ovest di Vienna. All’interno di una abitazione, la polizia ha rinvenuto diversi cadaveri. Facevano parte tutti di una famiglia. Secondo le prime notizie diffuse dalle autorità, ma le indagini sono ancora in corso, a compiere il folle gesto sarebbe stata donna che poi si è suicidata.

Il dramma terminato con un suicidio

A morire in questa incredibile e scioccante tragedia familiare, la madre, il fratello della donna suicida e loro tre bambini di età compresa tra i sette e i dieci anni. Ripetiamo, non si conosce la causa dell’assurdo gesto, in quanto la polizia austriaca sta raccogliendo tutti gli indizzi all’interno di questa casa dell’orrore.

Come sappiamo attraverso il sito farmacoecura.it, il suicidio è spesso associato con la malattia mentale e i disturbi dovuti all’uso compulsivo di sostanze come alcool o droghe.

L’abuso di sostanze rende anche più probabile che si arrivi ad agire per pensieri di suicidio impulsivi o comportamenti a rischio. Come per i suicidi portati a termine, i fattori di rischio per tentato suicidio negli adulti uniscono depressione e uso di sostanze stupefacenti. Il suicidio è una tragica reazione alle situazioni di vita stressanti, tanto più tragica perché può spesso essere prevenuto.

Probabilmente la famiglia è stata colta di sorpresa e qui ci si chiede se i componenti della famiglia fossero riusciti a capire se la loro persona cara stesse pensando al suicidio. Potrebbe anche essere che la donna sia arrivata al folle festo di togliersi la vita dopo essere resa conto di quello che aveva appena compiuto: una strage familiare. La verità è che le persone tentano il suicidio per diverse ragioni. Alcune desiderano davvero morire, altre forse no. Tuttavia, se dovessimo trovare un fattore comune, questo sarebbe la depressione. La maggior parte delle persone che si suicidano o tentano il suicidio è depressa. Più del 90% dei suicidi, secondo lamenteemeravigliosa.it, è legato ad un disturbo emotivo o ad altre malattie mentali.