Istanbul, attacco al club vestiti da Babbo Natale: 39 morti. Ombra Isis

Un uomo vestito da Babbo Natale ha compiuto una strage all’interno del night club Reina a Istanbul in Turchia durante i festeggiamenti di Capodanno. Nel famoso locale del quartiere di Besiktas sono morte 39 persone di cui un poliziotto.

69 i feriti di cui 4 in gravi condizioni. 15 le vittime straniere delle quali non risultano esserci italiani. Il Club Reina è frequentato da celebrità e sportivi famosi.

L’attacco è iniziato alle 1:30 ora locale quando nel night club si trovavano circa 600 persone. Pochi giorni prima dell’attentato, il servizio d’intelligenza degli Stati Uniti aveva segnalato alle autorità turche la possibilita di un attentato terrorista durante la notte del 31 dicembre e il 1° gennaio, raccomandando di rafforzare la sicurezza nella città. Per questo motivo vi erano oltre 25 mila agenti di polizia dislocati in tutta la città. L’attentatore è riusciuto a scappare.