morto antonio inoki

Il wrestling mondiale oggi è in lutto. La morte di Antonio Inoki, figura della pancrazia internazionale, è stata confermata: aveva 79 anni. La morte di uno dei pilastri della storia dello sport giapponese, considerato una leggenda vivente nella terra del Sol Levante, arriva dopo la sua battaglia contro l’amiloidosi cardiaca. Tributi da parte di tutti in giro per il mondo, anche durante la trasmissione di Smackdown della WWE, è stato fatto un piccolo tributo per riconoscere la sua lunga carriera.

Chi era Antonio Inoki?

antonio inoki morto

Figura chiave del wrestling giapponese, Inoki è nato a Yokohama, in Giappone, nel 1943, ma è andato a vivere in Brasile, dove è stato una star nazionale del lancio del peso e del disco. Anni dopo è entrato a far parte della Japan Wrestling Association (JWA), dove ha stretto una storica partnership con Shohei “Giant” Baba. È stato il fondatore della New Japan Pro Wrestling, nel 1972.

182c9c489de3119ea46423514c4e2076847442f8
Nella foto Tiger Mask, Hulk Hogan e Antonio Inoki

Inoki ha reso la NJPW la compagnia di wrestling di maggior successo in Asia, grazie a figure come Tatsumi Fujinami e Riki Choshu, Tiger Mask (vi ricordate la famosa serie dei cartoni animati?), Dynamite Kid, Bob Backlund e Vader.

Durante il suo lavoro in questa struttura, Inoki arrivò a competere in competizioni come NWF, WCW e WWF. Sebbene uno dei suoi combattimenti più famosi sia stato il 26 giugno 1976, quando ha affrontato il leggendario combattente Muhammad Ali, in un raro incontro boxe vs lotta libera.

antonio inoki Muhammad Ali

Inoki è stato anche un ambasciatore del wrestling professionistico, portando grandi eventi in luoghi come la Russia e la Cina. Nel 1995, Inoki ha lottato con Ric Flair a Pyongyang, in Corea del Nord, in un evento principale del festival che ha attirato uno dei più grandi spettatori ad assistere a un incontro di wrestling.

Arrivò in Messico il 22 aprile 1979, quando affrontò Canek nella corrida di Cuatro Caminos. Un altro wrestler messicano che ha affrontato è stato Mil Mascaras. Il suo ultimo incontro prima del ritiro, avvenuto il 4 aprile 1998 al Tokyo Dome, ha attirato più di 70.000 fan. Fa parte della WWE, WCW e NJPW Hall of Fame.

Antonio Inoki in sintesi

Wrestler e senatore, diplomatico e avversario dell’Uomo Tigre, giapponese e brasiliano, musulmano e buddista, combattente e messaggero della pace, Muhammad Ali e Saddam Hussein, la Corea del Nord e l’America. La Gazzetta dello Sport gli ha dedicato un articolo che vi consigliamo di leggere.