Angelica Bengtsson rompe l'asta poi batte il suo Record con quella di un'altra atleta.

MONDIALI DI ATLETICA DOHA 2019 – Anzhelika Sidorova, una russa che gareggia sotto una bandiera neutrale, si è imposta nella gara del salto con l’asta femminile realizzando 4,95 metri, davanti all’americana Sandi Morris con 4,90 e la greca Katerina Stefanidi. Il top di Sidorova era stata la medaglia d’oro nell’Europa del 2014.

Il concorso ha avuto un momento impegnativo, e cioè quello di Angelica Bengtsson (26 anni) quando ha rotto l’asta al momento di inchiodarlo alla base, durante il suo ultimo tentativo di 4,80 metri. Se avesse avuto successo, sarebbe entrata nel gruppo dei sei atleti che avrebbero giocato le medaglie.

Prima della sua sventura, la cinese Ling Li e la francese Guillon-Romarin, che avevano già concluso la loro partecipazione, le hanno offerto la propria asta. Con quella della francese, ha affrontato la sua ultima possibilità di superare il limite posizionato a 4,80 … e ci è riuscita.

Successivamente, non è riuscita a fare 4,85 ma con il suo salto precedente aveva già ottenuto almeno il record nazionale svedese all’aperto.