Altri 2,1 milioni di americani chiedono sussidi di disoccupazione.

La scorsa settimana 2,1 milioni di americani hanno presentato richieste iniziali di disoccupazione, portando il totale a oltre 40 milioni da quando la pandemia di coronavirus ha costretto l’economia americana a chiudere a marzo.

Quasi un lavoratore americano su quattro ha presentato domanda di sussidio di disoccupazione. Nel frattempo, una revisione dei dati sul PIL degli Stati Uniti ha mostrato che i primi tre mesi dell’anno sono stati peggiori di quanto inizialmente pensato. Il PIL del primo trimestre è sceso al 5% su base annua.

I numeri: oltre 5,6 milioni di casi di covid-19 sono stati segnalati in tutto il mondo, così come almeno 354 mila morti, secondo la Johns Hopkins University. Gli Stati Uniti hanno superato il tragico traguardo di 100 mila morti in meno di quattro mesi.