john travolta olivia newton john

Olivia Newton-John è morta a 73 anni. La cantante e attrice di nazionalità britannica e australiana è morta lunedì nel suo ranch nel sud della California (USA), come confermato dal marito John Easterling., dichiarando che è deceduta pacificamente e circondata da familiari e amici. “Chiediamo a tutti di rispettare la privacy della famiglia in questo momento molto difficile”, ha detto il marito della cantante in un post sui social media. L’attrice era da tempo in lotta contro un cancro al seno.

Carriera artistica di Olivia Newton-John

Olivia ha avuto una prolifica carriera come attrice cinematografica e televisiva, oltre a pubblicare più di 20 album come cantante. Nata a Cambridge (Regno Unito) ha recitato in 15 nastri cinematografici. Il film più memorabile a cui ha partecipato è stato “Grease” (1978) con John Travolta, dove ha interpretato il personaggio di Sandy Olsson.

Dopo aver appreso la triste notizia, lo stesso Travolta ha dedicato un messaggio d’addio al suo partner nel film ricordato: “Mia carissima Olivia, hai reso le nostre vite molto migliori. Il tuo impatto è stato incredibile“, ha detto l’attore 68enne nei suoi social network . “Ti amo così tanto. Ci vedremo lungo la strada e saremo di nuovo tutti insieme. Tuo dal momento in cui ti ho visto e per sempre! Il tuo Danny, il tuo John!“, ha scritto Travolta.

In televisione, Newton-John è apparso in speciali di celebrità prodotti dalle reti BBC, ABC e HBO. Ha anche evidenziato la sua partecipazione a due episodi della serie comica musicale giovanile “Glee“.

Lotta contro il cancro

Nel 1992, a Olivia Newton-John è stato diagnosticato un cancro al seno, ma è stata in grado di controllare la malattia con il trattamento. Tuttavia, è stata nuovamente ricoverata in ospedale nel 2013 e sono riusciti a fermarlo, ma il disturbo è riemerso nel 2017.

“Olivia è stata un simbolo di trionfo e speranza per più di 30 anni, condividendo pubblicamente il suo viaggio con il cancro al seno. La sua ispirazione curativa e l’esperienza pionieristica con la medicina delle piante vivranno con la Olivia Newton-John Foundation, dedicata alla medicina delle piante e al cancro. Al posto dei fiori, la famiglia chiede che qualsiasi donazione sia fatta in sua memoria alla Fondazione”, si legge nella dichiarazione della famiglia.

Oltre alla sua dedizione alla lotta contro il cancro, nel 1991 è stata Ambasciatrice di buona volontà delle Nazioni Unite e portavoce nazionale della Coalizione ambientale per la salute dei bambini.

Ha anche collaborato a stretto contatto con suo marito Easterling con l’Amazon Center for Environmental Education and Research (ACEER).